Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE (di Pierandrea De Carlo) – Nel calcio moderno, è ormai risaputo, a far da mattatori sono i grandi colossi della televisione, che per garantire una maggiore visibilità agli eventi che trasmettono hanno contribuito alla costituzione delle cosiddette giornate “spezzatino”, con gran parte delle partite ad orari differenti l’una dall’altra e talvolta improbabili. Sebbene in questi anni siano state diverse le date insolite proposte, questo sarà probabilmente il turno di campionato più “bizzarro” di sempre: si comincia oggi, 18 dicembre, per concludere il 5 febbraio del prossimo anno solare.

A contribuire a queste imprevedibili variazioni ci ha pensato anche l’impegno in Supercoppa, che Juventus e Lazio si contenderanno in Arabia Saudita. In chiave fantacalcio tutto ciò porterà alcune situazioni insolite e scomode, come la “pioggia” di sei politici per i giocatori di Lazio e Verona e i grandi rischi che causerà schierare la formazione il mercoledì in vista di match che si giocheranno il fine settimana, esponendosi così a eventuali infortuni dei giocatori selezionati nell’11 iniziale nei giorni che si interporranno tra le scelte effettuate e le partite da disputarsi. Tuttavia, si potrà anche in questo caso fare di necessità virtù, schierando per esempio Strakosha o Silvestri, portieri delle squadre che si affronteranno a Febbraio, che avranno la sufficienza garantita, un aspetto da non sottovalutare per gli estremi difensori. Stavolta la sfera di cristallo dovrà fare gli straordinari per fornire i giusti consigli in vista di questa giornata di campionato senza precedenti.

Ecco, dunque, i nostri suggerimenti:

Portieri:
Strakosha (Lazio-H. Verona, rimandata)
Silvestri (Lazio-H. Verona, rimandata)
Handanovic (Inter-Genoa)

Difensori:
Difensori Lazio o Verona
Demiral (Sampdoria-Juventus)
Mancini (Fiorentina-Roma)
Pellegrini (Udinese-Cagliari)
De Vrij (Inter-Genoa)
Alves (Parm-Brescia)

Centrocampisti:
Pjanic (Sampdoria-Juventus)
Perotti (Fiorentina-Roma)
Pulgar (Fiorentina-Roma)
Nainggolan (Udinese-Cagliari)
Vecino (Inter-Genoa)
Berenguer (Torino-SPAL)
Gomez (Atalanta-Milan)
Kulusevski (Parma-Brescia)

Attaccanti:
Higuain (Sampdoria-Juventus)
Vlahovic (Fiorentina-Roma)
Dzeko (Fiorentina-Roma)
Pedro (Udinese-Cagliari)
Lukaku (Inter-Genoa)
Belotti (Torino-SPAL)
Balotelli (Parma-Brescia)
Milik (Sassuolo-Napoli)

Capitolo Lecce-Bologna- I giallorossi sono reduci dalla pessima prestazione fornita al Rigamonti di Brescia, condita dal pesante passivo di 3-0. La squadra di Liverani è chiamata al riscatto e, soprattutto, al primo acuto al Via del Mare, dove è ancora secco di vittorie. L’avversario è alla portata, ma nello scorso turno, trionfando contro la più quotata Atalanta, ha dimostrato di essere ostico per chiunque. Per i salentini si rivedrà finalmente Filippo Falco dal primo minuto, il fantasista di Pulsano cerca il riscatto contro la sua ex squadra, sfruttando la forma ritrovata dopo essersi ripreso dalla recente infortunio: schieratelo. Il secondo nome suggerito è quello di Andrea Tabanelli, che cercherà di approfittare della squalifica di Majer per partire ancora una volta titolare e, magari, continuare a far sognare il pubblico leccese con un altro dei suoi gol decisivi.

Commenti