Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE (di Pierandrea De Carlo) – Il quarto turno della Coppa Italia si è archiviato nel modo peggiore per alcune protagoniste di questo campionato di Serie A, compreso il Lecce. Risultati sorprendenti, soprattutto nelle proporzioni, hanno minato alcune certezze di squadre che sembravano aver trovato la retta via grazie alle buone prestazioni sfoggiate in campionato, ma che adesso dovranno rispondere a seguito della debacle infrasettimanale.

Non aspettatevi, dunque, nomi altisonanti tra i consigli di I che potrebbero rivelarsi già decisivi.

Ecco i nostri suggerimenti:

Portieri:
Sirigu (Torino-Fiorentina)
Donnarumma (Bologna-Milan)
Gollini (Atalanta-H. Verona)

Difensori:
Manolas (Udinese-Napoli)
Luca Pellegrini (Sassuolo-Cagliari)
Cistana (SPAL-Brescia)
Milenkovic (Torino-Fiorentina)
Alves (Sampdoria-Parma)
Romagnoli (Bologna-Milan)

Centrocampisti:
Brozovic (Inter-Roma)
Gomez (Atalanta-H. Verona)
Ruiz (Udinese-Napoli)
Pjanic (Lazio-Juventus)
Nandez (Sassuolo-Cagliari)
Tonali (SPAL-Brescia)
Castrovilli (Torino-Fiorentina)
Kulusevski (Sampdoria-Parma)

Attaccanti:
Lukaku (Inter-Roma)
Muriel (Atalanta-H. Verona)
Insigne (Udinese-Napoli)
Immobile (Lazio-Juventus)
Simeone (Sassuolo-Cagliari)
Petagna (SPAL-Brescia)
Vlahovic (Torino-Fiorentina)
Cornelius (Sampdoria-Parma)

Capitolo Lecce-Genoa – I giallorossi, seppur reduci da una pesante vittoria in campionato al Franchi di Firenze, sono in cerca di riscatto dopo la pesante cinquina incassata in quel di Ferrara ma, a differenza del match contro la SPAL, Liverani conterà sui giocatori che fino a questo momento hanno dato maggiori garanzie, lasciando in disparte i cosiddetti “rincalzi”, alcuni dei quali nel match del Mazza non si sono dimostrati, al momento, all’altezza della situazione. Il primo nome che vi presentiamo tra i salentini in vista di questo scontro diretto in chiave salvezza è quello di Andrea La Mantia; l’attaccante è in grande spolvero e il suo ultimo gol è valso 3 punti pesantissimi, non vedrà l’ora di ripetersi.

Gli altri due suggerimenti riguardano invece il reparto arretrato, stiamo parlando del portiere Gabriel, salvifico anche a Firenze dove ha messo in cascina il primo clean sheet della stagione, e il vicecapitano Lucioni, capace di dare spesso sicurezza alla linea difensiva salentina e magari di rendersi pericoloso in zona offensiva sui calci piazzati; date fiducia, dunque, a questi due autentici baluardi giallorossi.

Commenti