Tempo di lettura: 1 minuto

BERGAMO – Troppa Atalanta per questo Lecce. I bergamaschi impongono il proprio calcio e rifilano un sonoro 3-1 alla formazione giallorossa, regalandosi il miglior debutto possibile alla prima nel “Gewiss Stadium” dopo la ristrutturazione estiva. L’uno-due firmato Zapata e Gomez sul finire della prima frazione (35′ e 40′) ha spento i sogni di ribalta dell’undici di Liverani, che nel secondo tempo si è colpevolmente sfilacciato prestando il fianco al terzo gol di Gosens (56′) e numerose altre occasioni atalantine che potevano rendere ben più pesante il passivo, edulcorato solo dal gol di testa Lucioni all’86’ per il definitivo 3-1.

ATALANTA – LECCE 3-1 

Stadio “Gewiss” di Bergamo – domenica 6 Ottobre 2019 – ore 15:00

ATALANTA (4-3-3): Gollini; Djimsiti, Kjaer (dal 69° Toloi), Palomino; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Ilicic (dal 74° Malinovski), Zapata (dal 59° Muriel), Gomez. A disposizione: Rossi, Sportiello, Masiello, Arana, Hateboer, Ibanez, Pasalic, Barrow. Allenatore: Gian Piero Gasperini

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Imbula (dall’85° Vera), Petriccione (dal 55° Farias), Majer; Mancosu; Falco, La Mantia (dal 60° Babacar). A disposizione: Vigorito, Bleve, Riccardi, Benzar, Meccariello, Dubickas, Gallo, Lo Faso, Babacar, Shakhov, Dell’Orco, Tachtsidis, Lapadula. Allenatore: Fabio Liverani

Marcatori: Zapata (A) al 35°, Gomez (A) al 40°, Gosens (A) al 56°, Lucioni (L) all’86°

Arbitro: Marco Di Bello di Brindisi

Ammoniti: Kjaer (A), Lucioni (L), De Roon (A), Majer (L), Rispoli (L)

Tempi di recupero: 1’ pt, 4’ st

Note: temperatura 18°C, terreno di gioco in perfette condizioni. Osservato 1’ di silenzio prima del calcio d’inizio per ricordare il patron del Sassuolo Giorgio Squinzi, scomparso mercoledì scorso. Calci d’angolo: 9-5. Spettatori: 20.771 (tra cui 4.288 paganti) per un incasso di circa 411.000 euro (comprensivo della quota abbonamenti).

Commenti