Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Gianluca Lapadula lunedì sera tornerà nella sua città natale di Torino in occasione dell’incontro in programma tra i granata piemontesi ed i giallorossi salentini. Una trasferta che nasconde mille insidie soprattutto per il Lecce, ancora fermo a 0 punti dopo due giornate ed a caccia di un risultato che ridia morale ad una parte del tifo leccese scorata dopo l’avvio in salita della squadra di mister Liverani.

Stamane, l’attaccante ex Milan ha parlato in conferenza stampa della partita che chiuderà la terza giornata: “La sosta del campionato ci è servita per ritrovare energie. In questa settimana abbiamo lavorato molto bene come al solito e, da lunedì scorso, abbiamo iniziato a preparare il match col Torino. La sconfitta contro il Verona ci deve servire da lezione. Se non scendi in campo affamato fai fatica su tutti i campi. Il Torino fa dell’urto fisico la sua peculiarità, con un grande impatto e tenendo testa sotto questo aspetto poi puoi avere spazio. A livello personale mi sento molto bene fisicamente. La concorrenza in attacco? Come ho già ribadito, più giocatori importanti ci sono in squadra, più ci divertiamo. Al mister ho dato fin da subito la massima disponibilità ad occupare tutti i ruoli del fronte offensivo. A mio modo di vedere gli ultimi colpi di mercato sono stati davvero azzeccati e abbiamo veramente la possibilità di fare bene“.

Commenti