Tempo di lettura: 1 minuto
Da sinistra a destra: Spedicato, Calò, Landi, Bortone e Garzya della Lupiae Team Salento

LECCE – La Puglia del basket in carrozzina da quest’estate ha un nuovo delegato nazionale: è il molfettese Andrea Calò. Il coach della Lupiae Team Salento, su input della dirigenza leccese e sostenuto dai presidenti di Barletta e Taranto, sarà il portavoce pugliese presso la Fipic, Federazione Italiana di Pallacanestro in Carrozzina, presieduta da Fernando Zappile.

Andrea Calò

È un onore per me poter ricoprire questo incarico – ha dichiarato Calò – e poter così essere punto di riferimento e di raccordo per tutte e quattro le società pugliesi: Bari, Barletta, Lecce e Taranto. Il lavoro che mi attende sarà tanto e il tutto finalizzato a far ulteriormente crescere in Puglia il movimento del basket in carrozzina. Una disciplina che nella nostra regione è tra gli sport di eccellenza ma necessità di essere tale anche fuori dal rettangolo di gioco. A tal proposito, ho in programma di incontrare, nel corso del mio mandato, i rappresentati delle istituzioni al fine di migliorare l’asse di collaborazione per andare oltre il canestro. Un incarico e una sfida – conclude l’allenatore leccese – che oggi è per me realtà grazie soprattutto ad una persona: Simone Spedicato, presidente della Lupiae Team Salento, che nel corso di questo 2019 ha sostenuto con forza la mia candidatura. A lui, amico, presidente e compagno di squadra, rivolgo il mio più sincero e sentito ringraziamento”.

Commenti