Tempo di lettura: 1 minuto
Massimo Coda

LECCE – Con un gol a testa di Roberto Insigne e del bomber Massimo Coda il Benevento fa sua la semifinale d’andata dei play-off di Serie B e vince per 2-1 in casa del Cittadella, mettendo una seria ipoteca sul passaggio in finale. Allo stadio “Tombolato gli stregoni di mister Christian Bucchi partono bene e colpiscono un palo (7°) con il centravanti, ma poi sono i veneti a passare in vantaggio con Federico Proia al 10° che beffa Montipò.

Insigne realizza l’1-1

A cambiare l’inerzia del match c’è però stata al 50° l’espulsione dello stesso calciatore granata per doppia ammonizione che ha lasciato la formazione del tecnico Roberto Venturato in 10 uomini. I sanniti sono così saliti in cattedra ed hanno ribaltato lo svantaggio con le reti dei propri attaccanti arrivate rispettivamente al 76° su errore della difesa con Insigne rapace e lesto a insaccare ed all’83° minuto, con un colpo di testa di Coda che ha fissato il risultato sull’1-2. Nel finale cartellino rosso anche per il campano Armenteros.

Il ritorno si disputerà il prossimo sabato 25 maggio allo stadio “Vigorito e vedrà i padroni di casa in netta posizione di vantaggio. Al Cittadella serve infatti un’impresa per sovvertire il pronostico e poter accedere alla doppia finale.

Il tabellino: Cittadella-Benevento 1-2

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Frare, Rizzo; Proia, Iori, Branca (64′ Pasa); Schenetti (89′ Bussaglia); Moncini (68′ Diaw), Finotto. All. Venturato

BENEVENTO (4-3-1-2): Montipò; Maggio, Volta, Caldirola, Letizia; Tello, Viola, Bandinelli (70′ Buonaiuto); Ricci (61′ Insigne); Coda, Armenteros. All. Bucchi

Reti: Proia (C) 10′, Insigne (B) 76′, Coda (B) 83′

Ammonito: Tello (B)

Espulsi: Proia (C) al 50° per doppia ammonizione, Armenteros (B) all’88° per rosso diretto

Questi gli highlights dell’incontro:

Commenti