Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Mondo del calcio in lutto per la scomparsa di Renato Cipollini, ex portiere tra le altre dell’Inter e dell’Atalanta, ma anche ex Amministratore Delegato dell’U.S. Lecce nel campionato 2011/’12, l’ultimo in Serie A della società giallorossa.

Cipollini si è spento nella notte, per un malore a 73 anni. Era nato il 27 agosto 1945 a Codogno, in provincia di Lodi, ma da anni si era trasferito a Ferrara, dove lascia la moglie Grazia ed i figli Enrico e Fabio.

Al termine della carriera da calciatore Cipollini fu protagonista con la SPAL ed ha inoltre ricoperto incarichi dirigenziali anche con Bologna (presidente), Modena e Spezia. Nel novembre 2014 venne nominato Direttore Generale della Lega Pro al posto di Francesco Ghirelli.

Lega ProLa società di via Costadura ha voluto ricordare la figura di Cipollini attraverso una nota ufficiale: “L’U.S. Lecce esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Renato Cipollini, Amministratore Delegato della società giallorossa nella stagione 2011/2012. L’U.S. Lecce commossa si stringe attorno al dolore che ha colpito la famiglia Cipollini per la perdita del caro congiunto“.

Commenti