Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – Il derby tra Lecce e Foggia mette in palio punti promozione, nel caso dei giallorossi, e punti salvezza per i “satanelli”. Una sfida che fa registrare numerose assenze su entrambi i fronti e che vede inoltre il ritorno al “Via del Mare” di Pasquale Padalino dopo il divorzio dal club salentino e le frizioni con l’ambiente leccese.

QUI LECCE- Ballottaggi da sciogliere a centrocampo per mister Fabio Liverani, che ritrova per questa sfida Jacopo Petriccione dopo la squalifica, come pure lo sloveno Zan Majer, che in settimana aveva lamentato un affaticamento muscolare. A fare da contraltare ci sono le assenze di Bovo, Di Matteo, Palombi e Scavone. Scelte, dunque, pressochè obbligate con una possibilità di vedere in campo dal primo minuto Marino al posto di Meccariello, mentre nella zona nevralgica si contendono una maglia da titolare lo stesso Majer, Arrigoni e Tabanelli. In avanti conferma per la coppia Falco-La Mantia.

Oliver Kragl

QUI FOGGIA- Padalino, oltre ai problemi finanziari che ultimamente hanno sconvolto il Foggia, è alle prese con non pochi dubbi-formazione. Non sarà della partita lo squalificato Gerbo, out al pari di Ingrosso, Galano, Camporese, Martinelli e Deli, non convocati. Non è al meglio l’uomo del momento, Oliver Kragl, allenatosi soltanto due volte negli ultimi giorni. Il tedesco, al pari di Zambelli reduce da uno stato influenzale, è comunque convocato e difficilmente Padalino rinuncerà al totale impiego. È in forse anche Tonucci, in gol all’andata e pronto a entrare il campo in caso di difesa a tre. Proprio questa soluzione potrebbe essere prospettabile anche visto l’avversario. In attacco, Iemmello potrebbe essere coadiuvato da Chiaretti, schierabile a centrocampo in caso di 4-3-3, o Mazzeo.

Le probabili formazioni:

Lecce (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Lucioni, Meccariello (Marino), Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Majer (Tabanelli); Mancosu; Falco, La Mantia. All. Liverani

Foggia (3-5-2): Leali; Martinelli, Billong, Tonucci; Zambelli (Loiacono), Busellato, Agnelli, Greco, Kragl; Chiaretti (Mazzeo), Iemmello. All. Padalino

Arbitro: Nasca di Bari – Assistenti: Bremes-Muto – IV Uomo: Massimi di Termoli

StadioVia del Mare” – ore 15:00 – diretta in web streaming su DAZN

Commenti