Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Nella giornata di domani, sabato 1 dicembre, la Curva Nord dello Stadio comunale “Ettore Giardiniero-Via del Mare sarà intitolata a Michele Lorusso e Ciro Pezzella. Alla scopertura della targa ricordo, che si terrà alle ore 11:30 all’ingresso della Porta numero 11 dell’impianto sportivo, prenderanno parte il sindaco Carlo Salvemini, il vicesindaco Alessandro Delli Noci, il presidente dell’Unione Sportiva Lecce Saverio Sticchi Damiani e i familiari di Lorusso e Pezzella.

L’intitolazione si tiene alla vigilia del trentacinquesimo anniversario della scomparsa dei due calciatori, periti in un tragico incidente stradale il 2 dicembre 1983 nei pressi di Mola di Bari. I due atleti furono coinvolti in un incidente mentre si recavano in auto alla stazione ferroviaria di Bari, dalla quale avrebbero raggiunto in treno i compagni a Varese, dove la domenica era in programma la partita del Lecce.

Michele Lorusso e Ciro Pezzella sono unanimemente considerati dai tifosi giallorossi delle vere e proprie “bandiere” del calcio leccese.

Tra l’altro, Lorusso è ancor oggi il calciatore che ha vestito più volte la maglia del Lecce con 418 presenze e la tifoseria salentina intera lo identifica come un elemento aggregante attorno ai più sani e veri valori dello Sport.

Gabriele Molendini

L’intitolazione della Curva Nord a Lorusso e Pezzella trova origine in una mozione del consigliere comunale Gabriele Molendini votata all’unanimità in Consiglio comunale nel dicembre del 2017. Da quell’atto, dopo il parere favorevole della Commissione Toponomastica, è scaturita la delibera di Giunta comunale, presentata dall’assessore all’Edilizia Sportiva, Alessandro Delli Noci, con la quale si è proceduto all’intitolazione.

Commenti