Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – Futsal Lecce è intenzionato a dare una svolta decisiva al suo campionato, che inizierà ad ottobre. Dopo un anno di assestamento, la rosa va a comporsi e la versione 2018/2019 prende forma.

Dopo i fondamentali tasselli legati al ritorno di Domenico Bongermino, giunto a Lecce nel doppio ruolo di allenatore e giocatore, e alla riconferma di mister D’Accico quale allenatore in seconda e preparatore dei portieri, il terzo obiettivo in casa giallorossa è stato il rafforzamento della squadra.

Sistemato l’assetto tecnico, il focus si è spostato sulla composizione della rosa. Tra i pali spicca il ritorno di Daniele Urgese, che aveva già vestito la maglia giallorossa in passato. “Ho scelto Futsal Lecce – dichiara – perché ho voglia di dare ciò in cui non sono riuscito 5 anni fa. Sono alla ricerca di emozioni e credo in questo gruppo, nei mister e nella dirigenza. C’è fame di vittorie”. 

Il reparto offensivo vede l’arrivo, dall’Atletico Azzurri Santa Rita  (compagine che lo scorso anno ha vinto il campionato di C2), di Gianluca Rossetti, pivot che potrà essere impiegato anche come laterale grazie alla sua grande forza fisica. “Ho deciso di giocare a Lecce grazie anche alla chiamata del mister. Mi hanno parlato benissimo dell’ambiente. So che sarà un campionato difficile ma spero di dare il massimo”.

Insieme a Rossetti, arriva Vincenzo Rogoli, pivot di grande forza e dotato di un’ottima tecnica  personale. “Spero di dare il mio contributo a questa squadra, poiché mi aspetto un campionato molto competitivo quest’anno”.

Sulla fascia laterale si sono raggiunti gli accordi con altri due rinforzi, provenienti sempre dall’Atletico, Francesco Lavino, laterale agile e dalle grandi potenzialità: “Mi è piaciuto il progetto ambizioso e definito della società. La presenza di mister Bongermino poi mi dà grande sicurezza, così come la società di cui ho sentito solo menzioni positive”.

Sulle fasce c’è anche Andrea Franco, mancino con una grande tecnica e molta personalità. “Alla squadra darò la mia grinta e la mia voglia di mettermi in gioco per raggiungere una buona posizione in classifica”.

Non è finita qui però. La dirigenza è molto soddisfatta degli acquisti e la presidente Quarta promette, per il momento, un altro colpo d’esperienza che sarà ufficializzato a breve e che andrà a completare la rosa.

Sara Quarta e Orlando Quarta, dirigenti del Futsal Lecce

“Il progetto è ambizioso – afferma Sara Quarta –  ma è anche entusiasmante. Non è facile “convincere” il territorio, troppo spesso abituato al calcio a 11 e che riconosce nel calcio a 5 solo il calcio dei tornei estivi, ma noi ci proviamo, forti della competenza acquisita in questi anni di futsal e grazie al supporto determinante dei nostri tecnici”.

L’obiettivo è fare bene e affiancare il cammino della prima squadra ad un progetto duraturo che parta dal settore giovanile. Proprio per questo motivo il sodalizio giallorosso di calcio a 5 ha deciso di aprire le porte al territorio e partire, anzi ri-partire dai più giovani.

Commenti