Tempo di lettura: 1 minuto

ROMA – La Serie B non sciopererà. Questo l’esito dell’incontro promosso dall’AIC con i capitani dei 19 club cadetti e delle sei società di Serie C che ambiscono ad essere ammesse al torneo, contro la decisione di Figc e Lega B di bloccare i ripescaggi ed iniziare il campionato il prossimo 24 agosto.

Damiano Tommasi, presidente dell’Aic, al termine della riunione ha dichiarato: “Abbiamo valutato la situazione. In questi giorni faremo altri approfondimenti con i calciatori. Rimane lo stato di agitazione e continuiamo a ritenere che sarebbe più opportuno almeno rinviare le prime due giornate aspettando il pronunciamento del Collegio di Garanzia dello Sport. L’auspicio è quello che si possa tornare a parlare,come abbiamo fatto sempre, con la B in maniera costruttiva. Se si gioca l’anticipo Brescia-Perugia? In questo momento non saprei rispondere“.

Commenti

1 commento

Comments are closed.