Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – L’Unione Sportiva Lecce accoglie con totale accordo la decisione della Lega B, avallata in seguito anche dalla FIGC, di procedere con la Serie B a 19 squadre. Tramite una nota pubblicata sul sito ufficiale, i vertici di via Costadura hanno descritto le proprie ragioni, principalmente di natura economica, vista anche l’estate turbolenta che ha provocato l’uscita dalla Serie cadetta per ragioni finanziarie di squadre come Bari, Avellino e Cesena.

Questo il comunicato: “L’U.S. Lecce condivide la decisione di far disputare il prossimo Campionato di Serie B a 19 squadre. La scelta portata avanti garantisce il regolare svolgimento del torneo, che, altrimenti, avrebbe subito degli incalcolabili ritardi. Portare il campionato cadetto a 19 garantisce, tra l’altro, stabilità economica alle società che vi partecipano, in un contesto generale che  necessita proprio di questo. La decisione è stata assunta nell’interesse collettivo dell’intero sistema”.

Commenti