Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Questa sera, dalle ore 19:00 al Parco Corvaglia nel quartiere San Pio di Lecce, “Una rete per la città” promuove la manifestazione “Tra memoria e futuro“. Il 26 luglio del 2005 gli abitanti del popoloso quartiere leccese si ribellarono all’idea di veder raso al suolo il parco e decisero di occuparlo. La notte del 12 aprile 2006 il parco venne cantierizzato. I residenti non cedettero, procedendo in via giudiziaria, vincendo poi tutti i gradi di giudizio. Ora, l’Amministrazione comunale vuole ripristinare il vecchio parco, migliorandolo.

Essere una Rete per la Città significa attraversarne i quartieri, ascoltare le persone, prendersi cura dei loro bisogni, creare spazi di partecipazione“, sottolineano gli organizzatori. “Noi abbiamo scelto di avviare il nostro percorso partendo da un luogo che è simbolo del senso e dei legami di comunità. Con questa iniziativa, condivisa con gli ex occupanti, con i residenti, con i commercianti e con le associazioni del quartiere, vogliamo rivivere il passato del Parco – attraverso video, foto e testimonianze – e iniziare a progettarne il futuro, insieme ai nostri amministratori“.

All’incontro interverranno il sindaco Carlo Salvemini, l’assessore all’urbanistica Rita Miglietta, Giovanni Castoro, Rosario Gatto e Franco Salerno. In chiusura selezioni musicali di Francesco De Luca Andrioli.

Commenti