Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Sarà istituito un tavolo di confronto che comprenda anche la Lega B per valutare la delibera con cui la Federazione ha disciplinato l’inserimento in Lega Pro dal prossimo campionato delle seconde squadre di Serie A. È quanto ha anticipato il vicecommissario della FIGC, Alessandro Costacurta, presente ieri alla riunione dell’assemblea straordinaria di Lega B presieduta dal presidente Mauro Balata e convocata per parlare dello spinoso tema.

Da parte sua, il presidente Balata ha ribadito che: “è da escludere in questo momento l’introduzione delle seconde squadre in B, per la natura del campionato e per ragioni giuridiche. La Federazione ha dato un segnale di distensione. La delibera sarà oggetto di rivisitazione, le nostre società sono contrarie”.

A margine dell’Assemblea si è parlato anche di accelerare i tempi delle decisioni dei procedimenti della Giustizia sportiva, soprattutto ora che ci si trova nel finale di campionato: “In questo modo si dà certezza e garanzia di regolarità e si dà più serenità a tutti, i tempi sono incompatibili con il calendario del torneo“, ha concluso Balata.

Commenti