Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – La notizia era stata già anticipata già qualche tempo addietro: presto uno dei punti più critici e pericolosi per la circolazione veicolare e pedonale della periferia leccese verrà regolamentato dalla creazione di un rondò. La Giunta comunale ha infatti deliberato oggi l’approvazione del progetto definitivo per la realizzazione di una nuova rotatoria all’intersezione tra Viale Aldo Moro e Via Lodi, nei pressi della sede della Regione Puglia e del nuovo Ufficio Anagrafe. Il progetto, sovvenzionato con fondi B.E.I. (Banca Europea per gli Investimenti) già ottenuti per interventi urgenti per la sicurezza stradale per un importo complessivo pari a 94.448,13 euro, è stato redatto dall’Ufficio Progettazione del Settore Mobilità e Trasporti.

La redazione del  progetto è avvenuta anche sulla base  delle indicazioni ricevute dalla Polizia Locale in merito ai flussi veicolari e alle criticità dell’incrocio. I nuovi assetti vengono proposti nel rispetto della normativa vigente e in modo tale da garantire la sicurezza della circolazione, al fine di migliorare la viabilità urbana, sia dal punto di vista della sicurezza, che della percorribilità dei flussi veicolari. Il progetto è stato redatto anche nel rispetto del principio del Piano Generale del Traffico Urbano del Comune di Lecce.
Commenti

1 commento

Comments are closed.