Tempo di lettura: 1 minuto

logo Foggia nuovoLECCE – Notte insonne per la squadra del Foggia che alle 18:00 affronterà il Lecce allo stadio “Via del Mare” per la semifinale d’andata dei play off. Stando a quanto riportano alcune testate web di Capitanata, pare che ieri sera a disturbare il riposo della formazione rossonera ci sarebbero state delle esplosioni di mortaretti non si sa bene ad opera di chi. Il fatto sarebbe accaduto nei pressi dell’hotel che ospita la comitiva foggiana e, nonostante si alluda alla possibilità che possa trattarsi di una bravata di tifosi giallorossi che speravano di condizionare il sonno di De Zerbi ed i suoi ragazzi, va pure ricordato che in più parti, alla stessa ora, qualche sostenitore bianconero festeggiava la conquista della Coppa Italia da patte della Juventus ai danni del Milan.

Insomma, dell’episodio attribuirne la paternità rimane impresa ardua, tuttavia ci auguriamo che i botti oggi pomeriggio allo stadio non entrino e non si senta alcuna esplosione, considerato che la spada di Damocle che pende sul capo del club giallorosso, al quale ogni minima intemperanza verrà fatta scontare con la squalifica del terreno di gioco nei futuri impegni casalinghi da disputare, a prescindere dalla categoria.

Ad ogni modo, la “notizia” viene smentita su un gruppo facebook, dove è stato pubblicato il seguente messaggio:

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.