Tempo di lettura: 3 minuti
carrozza lecce
Alessandro Carrozza

COSENZA Secco 1-3 in casa del Cosenza, detentrice della Coppa Italia di Lega Pro, e passaggio agli ottavi di finale conquistato da un Lecce più che sperimentale. I giallorossi passano in vantaggio alla prima palla gol con Abruzzese. La partita, avara di emozioni e giocata con il freno a meno da entrambe le squadre, non è delle più entusiasmanti. Qualcosa si muove nella ripresa quando il Cosenza sfrutta una disattenzione difensiva del Lecce e perviene al pari con Criaco. Carrozza, dopo una parata di Saracco su Diop, firma il nuovo vantaggio del Lecce con un tap-in. Vécsei, ad un quarto d’ora dalla fine, arrotonda il punteggio sull’1-3.

Primo tempo

6’ GOL LECCE. Calcio di punizione di Surraco nel cuore dell’area per Abruzzese che svetta in area e insacca sul primo palo.

19’ Partita noiosa, la natura sperimentale delle formazioni non aiuta lo spettacolo sul terreno di gioco. Ci prova Ciancio con un’incursione ma Abruzzese libera.

23’ Cross dalla sinistra di Carrozza per Diop che colpisce di testa sovrastando Tedeschi alzando la sfera sopra la traversa.

27’ Il portiere rossoblù Saracco sbaglia l’appoggio al terzino Ciancio, palla che arriva a Surraco che tenta di soprendere l’estremo difensore cosentino con una traiettoria che è fuori misura.

29’ Statella prova a servire Ventre, ma il tentativo di sortita tra Lo Bue e Camisa non va a buon fine a causa di un controllo non ottimale.

Secondo tempo

48’ CAMBIO COSENZA. Fiordilino prende il posto di Minardi.

49’ Corsi prova il tiro al volo da fuori su appoggio di Statella, tiro alto.

54’ GOL COSENZA. Lancio dalle retrovie per Criaco che sbuca tra Abruzzese e Lo Bue e batte Benassi con un tocco preciso in diagonale sul secondo palo.

Abruzzese Vècsei Suciu57’ CAMBIO COSENZA. Roselli appesantisce l’attacco. Arrighini entra per Criaco, affiancando Ventre in attacco, permettendo così a Statella lo spostamento sulla corsia mancina del centrocampo, con Guerriera sull’out opposto.

62’ Lancio di Arrigoni sulla linea dei sedici metri a ricercare Arrighini e Statella ma Benassi anticipa tutti con un’uscita puntuale.

63’ GOL LECCE. Corner di Liviero, tiro al volo di Diop dal cuore dell’area neutralizzato da Saracco, palla che tocca il palo sinistro e Carrozza è il più lesto di tutti nel ribadire in rete. Prima rete stagionale per il gallipolino.

66’ Passaggio centrale di Fiordilino per Arrighini che elude il fuorigioco ma chiude troppo il destro mandando fuori dallo specchio difeso da Benassi.

70’ Imbucata di Suciu per Diop che prova la grande giocata per eludere Tedeschi, trovata che esce parzialmente a causa della buona difesa del difensore rossoblù. Qualche protesta da parte dell’attaccante ex Matera.

71’ CAMBIO COSENZA. Il classe 1999 Omar Grosso prende il posto del 1996 Ventre.

71’ CAMBIO LECCE. Gianmarco Monaco, match winner del primo turno contro il Matera, sostituisce un buon Surraco. Minuti immagazzinati nelle gambe dell’urugiaiano.

73’ Cross teso di Liviero, controllo difettoso di Fiordilino che serve involontariamente Diop, sassata centrale e gran parata di Saracco che alza in corner.

74’ GOL LECCE. Sul conseguente calcio d’angolo Vécsei prende il tempo a Corsi e gira in rete sul primo palo. Difesa cosentina da rivedere.

79’ Sponda di Statella su uno spiovente da calcio d’angolo per Arrighini che prova la deviazione acrobatica al volo trovando l’esterno della rete.

82’ CAMBIO LECCE. Avvicendamento sulla corsia destra. Kalombo rileva Beduschi.

85’ CAMBIO LECCE. Tundo entra per Suciu.

86’ Carrozza prova il mancino dal vertice sinistro dell’area, pallone a fil di palo.

93’ Monaco ci prova da calcio di punizione, traiettoria alta sopra l’incrocio.

Il tabellino

Cosenza-Lecce 1-3

Cosenza (4-4-2): Saracco; Corsi, Tedeschi, Soprano, Ciancio; Arrigoni, Criaco (57’ Arrighini), Minardi (48’ Fiordilino), Guerriera; Statella, Ventre (71’ Grosso). A disp: Puterio, Blondett, Di Somma, Novello, Bilotta, Pinna, Pellegrino, Perina. All. Roselli

Lecce (3-4-3): Benassi; Lo Bue, Camisa, Abruzzese; Beduschi (82’ Kalombo), Suciu (85’ Tundo), Vécsei, Liviero; Surraco (71’ Monaco), Diop, Carrozza. A disp: Bleve, Cicerello. All. Braglia

Marcatori: 6’ Abruzzese (L), 54’ Criaco (C), 63’ Carrozza (L), 74’ Vécsei (L)

Arbitro: Proietti di Terni (Vecchi-Cantafio)

Note: Pomeriggio fresco, temperatura 15 °C , terreno di gioco in discrete condizioni. Ammoniti: Soprano (C ), Abruzzese (L), Beduschi (L), Ciancio (C), Diop (L) Recupero: 0’ pt, 4’ st

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.