Tempo di lettura: 2 minuti

Silvia adornoLECCE (di Silvia Famularo) – Si è svolta oggi a palazzo Adorno un incontro-conferenza per presentare il progetto “N.O. Barrier”, finanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione Territoriale Europea ” Grecia-Italia 2007-2013, alla cui realizzazione hanno collaborato la Provincia di Bari, la Provincia di Lecce, il comune di Bari, l’Istituto Pugliese di Ricerche Economiche e Sociali (Ipres), l’Università degli Studi di Bari, il Comune di Nardò, la Regione della Grecia Occidentale e la Regione Greca delle Isole Ioniche. L’obiettivo principale del progetto è quello di innalzare l’accessibilità del territorio ai diversamente abili promuovendo un turismo mirato, ed anche destagionalizzato, attraverso una rete integrata e concertata con le strutture e le associazioni del territorio stesso.

 Itinerario Barocco, Itinerario Terra d’Otranto, Itinerario Porta d’Oriente, Itinerario Ionico, Itinerario Finibus Terrae, Itinerario Neretino, Itinerario Valle d’Itria. Sono sette gli itinerari predisposti in maniera da garantire una vacanza gradevole e sicura per i disabili attraverso una serie di informazioni, da quelle riguardanti le strutture ricettive a quelle sanitarie.

Per questo l’incontro di oggi è rivolto alle strutture ricettive, ristorative, commerciali e alle associazioni del territorio che offrono i loro servizi  adeguati alle persone disabili perché possano aderire e far parte del progetto N.O. Barrier. Attraverso il sito della Provincia di Lecce, alla pagina Servizi On Line, ci si può iscrivere e manifestare la propria candidatura ad entrare in questa rete in modo del tutto gratuito.

Alla conferenza di oggi hanno preso parte il Presidente della Provincia di Lecce dott. Antonio Gabellone, la dott.ssa Francesca Arbore, dirigente Servizio Politiche Comunitarie, il dott. Gianfranco Gadaleta, ricercatore IPRES, la dott.ssa Elisa Greco e il dott. Diomede Stabile, consulenti della Provincia di Lecce, la direttrice area creativa di Studio9/Italia Roberta Dispoto, il funzionario del Servizio Innovazione Tecnologica della Provincia di Lecce Giovanna Petrachi, la dott.ssa Stefania Mandurino, responsabile progetti PO FESR Puglia 2007- 2013.

 

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.