Tempo di lettura: 1 minuto
massimiliano d'angela
Massimiliano D’Angela

LEVERANO – 16 voti a favore su 17 hanno permesso alla delibera presentata contro la realizzazione del gasdotto a San Foca, di sancire il NO di Leverano alla TAP. Promotore di tale proposta è stato l’assessore Massimiliano D’Angela, esponente del Movimento Regione Salento. Dopo aver preso parte lo scorso agosto a un’assemblea pubblica organizzata dal Comitato No Tap Di Leverano, l’assessore D’Angela ha preso a cuore la vicenda, ha avuto modo di discuterne con alcuni consiglieri del gruppo misto, di parlarne in maggioranza e infine di presentare in data odierna una delibera No Tap, a cui si è affiancata una seconda delibera presentata da 4 consiglieri di minoranza.

D’Angela ha espresso la sua soddisfazione: “Con l’approvazione della delibera No Tap anche noi diamo un segno di solidarietà e vicinanza a San Foca che oggi è in prima linea per combattere contro l’approdo del gasdotto. Il Salento ha bisogno di sviluppare e tutelare la propria agricoltura e il proprio turismo. Basta con le opere che profanano, deturpato e danneggiano il nostro territorio e le sue bellezze naturali”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.