Tempo di lettura: 2 minuti

Fase di un matchIn accordo con quanto disposto dalla Federazione Pugilistica Italiana, il Comitato Regionale Fpi Puglia e Basilicata, ha indetto la Fase Regionale dei Campionati Italiani Schoolboys-Junior-Youth 2014 di scena a Foggia, giovedì 25, sabato 27 e domenica 28 settembre prossimi. L’incombenza organizzativa è stata affidata alla locale società “ASD Soc. Pugilistica A. Taralli”. Location della manifestazione, sarà il Palazzetto dello sport “A. Taralli”, di Via Carlo Baffi 27, a Foggia.

Le operazioni di visita medica e peso, si terranno in tutti i giorni di gara nella sala infermeria allestita all’interno del campo gara, con i seguenti orari:
-considerato il numero dei partecipanti iscritti e, per consentire che ciascun atleta non sostenga più di due giornate di gara consecutive, per le categorie con un numero di partecipanti iscritti superiore a quattro, si svolgeranno (giovedì 25 settembre) i quarti di finale;
-le operazioni di sorteggio per le categorie con più di quattro partecipanti iscritti, si terranno nella prima giornata di competizioni presso il campo gara al termine dell’orario di peso e visita medica;
-le operazioni di sorteggio per le altre categorie si terranno nella seconda giornata di gara con le medesime
modalità.

Nella Categoria SchoolBoy (atleti nati nel 2001 che abbiano compiuto il 13anno anno di età e nel 2000 14 anni, si sono iscritti 18 pugili; nella Categoria Junior – nati nel 1999 (15 anni) e 1998 (16 anni) -il numero di iscritti è di 41 pugili; infine, nella Categoria Youth- nati nel 1997 (17 anni) e 1996 (18 anni), si registrano 29 iscritti.

«Un grosso in bocca al lupo a tutti i ragazzi partecipanti e un augurio di buon lavoro alla società organizzatrice -esordisce il Presidente del CR Fpi Puglia-Basilicata, Fabrizio Baldantoni- Sarà il primo atto propedeutico per accedere alla fase nazionale. L’intero Comitato appulo-lucano, si augura che i pugili che supereranno l’appuntamento di Foggia, potranno essere protagonisti per la conquista del titolo italiano 2014. Come sempre ringrazio il lavoro svolto dai tecnici e dai dirigenti delle rispettive società coinvolte».

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.