Tempo di lettura: 1 minuto

Pasculli e PanicoCALIMERA (di Gabriele De Pandis) – Il 3-1 con il quale i Pasculli-Boys hanno steso il Melfi regala il matematico primo posto nel Girone E del campionato “Berretti”, con finestra a vista sulle fasi finali del campionato. Pedro Pablo Pasculli è contento della vittoria, giunta nonostante il turnover operato in previsione delle fasi finali: “Abbiamo fatto un bel lavoro, stiamo mettendo tutti i ragazzi allo stesso livello; chi entra dal 1’ sa che deve fare bene il proprio compito; sono contento del mio gruppo, fatto di ragazzi tutti all’altezza e tutti pronti a giocare dando una mano alla squadra nelle fasi finali. Sono contento della reazione di Gaetani, Sindaco e Moriero; mi dispiace per Chirizzi che si è infortunato, ma spero recuperi presto. La lotta per le maglie da titolare nelle partite della fase finale abbraccerà tutti”.

La bella prestazione del Melfi, limitata al solo primo tempo, non ha preoccupato molto il tecnico argentino: “Il Melfi ha opposto una buona reazione ma, senza togliere meriti alla squadra avversaria che ha giocato bene a viso aperto, siamo stati un po’ condizionati nella prima frazione e le nostre manovre offensive sono state fin troppo lente e poco aggressive; comunque il nostro secondo tempo ha invertito la rotta ed ha messo la partita sui binari della tranquillità, nonostante qualche nostra piccola disattenzione sulle diagonali ed a centrocampo. Può capitare ma non deve capitare in altre situazioni”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.