Tempo di lettura: 2 minuti

(di Carmen Tommasi) – Emozioni accese, trentadue gol totali messi a segno e un solo match terminato in pareggio. Si può riassumere così la decima giornata di serie B che ha regalato tante conferme, ha esaltato le difficoltà di alcune squadre e ha delineato ancora di più la classifica di un campionato che sta riservando numerose e inaspettate sorprese.

Il big match dello “Scida” tra Crotone e Virtus Lanciano è andato agli abruzzesi del tecnico Baroni che con un 2-1 e grazie ai gol di Falcinelli e Casarini si è imposto sui calabresi di Drago, rendendo senza valore il gol sul finire di Pettinari. Poker dell’Avellino sul Carpi che ha portato i campani al terzo posto in classifica. I padroni di casa sono passati in vantaggio dopo nemmeno un minuto con Galabinov che poi fa doppietta, con la partita terminata 4-1.

Vittoria per 4-1 anche per il Brescia che stoppa la marcia positiva del Cittadella, pioggia di gol anche al “Liberati” di Terni dove i padroni di casa hanno umuliato il Novara con un inaspettato 5-0 (doppietta di Antenucci e reti di Nolè, Ceravolo e Farkas).

Vittoria larga anche quella del Modena: gli emiliani vincono 3-0 con la Reggina ormai in crisi, grazie a Bianchi e Babacar (doppietta del senegalese di cui uno su rigore). Vittoria preziosa quella del Padova sulla Juve Stabia che, nonostante l’inferiorità numerica, ha detto la sua sino alla fine, ma poi Pasquato all’88 minuto le ha rovinato la “festa” segnando il gol del 2-1. Il Pescara di Marino non riesce a tirarsi sù dai bassifondi della classifica (otto punti in compagnia del Bari) e viene sconfitto tra le mura amiche dal Latina, con la marcatura dell’ex Jonathas. Finisce 1-1 tra Trapani e Spezia in un match a tratti noioso.

Il Cesena vince 2-1 l’anticipo con il Bari sempre più in crisi e si porta al secondo posto in classifica in compagnia dell’Empoli che al “Castellani” batte 2-0 il Varese (con le marcature di Croce e Tavano). La decima giornata si chiuderà domani con il posticipo serale Siena-Palermo, in programma alle 20.30.

Foto: fonte web.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.