Tempo di lettura: 1 minuto

In Italia l’economia va sempre peggio. In estate, il livello delle vendite al dettaglio (a luglio), infatti, ha toccato i minimi da dodici anni. Ritornando indietro alle serie storiche dell’Istat, l’indice destagionalizzato del valore delle vendite scende a quota 95,3: è questo il dato più basso dal novembre del 2001.

Un minimo che arriva dopo una serie molto lunga di flessioni che pian piano ha corroso il livello. Le vendite al dettaglio segnano ancora un calo, perdendo a luglio lo 0,3% su giugno e lo 0,9% rispetto a dodici mesi prima.

In termini tendenziali le vendite sono così in diminuzione da più di un anno, registrando il tredicesimo calo consecutivo. I dati appena citati sono stati rilevati dall’Istat. Le statistiche pesano soprattutto nel settore non alimentare.

Foto: fonte web.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.