CONDIVIDI

LECCE – Stamattina si è svolta nella sede sociale dell’U.S. Lecce in Via Colonnello Costadura una riunione tra i dirigenti della società giallorossa e quelli del Comune di Lecce per discutere di futuro assetto e ristrutturazione dell’ormai datato stadio “Via del Mare.

L’incontro si è svolto alla presenza del vicesindaco Alessandro Delli Noci, del socio del CdA del club giallorosso Renè De Picciotto (che da solo ha garantito 3 milioni di euro per i lavori urgenti), del suo consulente Gianleo Moncalvo, del vicepresidente Corrado Liguori e del Direttore generale Giuseppe Mercadante.

Nel corso del summit sono state gettate le basi per un progetto, relativo all’impianto sportivo, nel breve ed anche nel medio-lungo periodo. Il programma nel breve termine prevede una serie di interventi necessari per adeguare e migliorare la fruibilità dell’impianto (servizi sanitari, tettoia della Tribuna Centrale per evitare che cada la pioggia e sicurezza degli spettatori) per l’inizio della nuova stagione sportiva in Serie B che è in programma per la fine di agosto.

Parallelamente, le parti hanno iniziato a discutere anche di un percorso a medio e lungo termine, per un riammordernamento dell’intera struttura e dei servizi accessori, che sarà sottoposto allo studio di specialisti del settore.

Commenti