CONDIVIDI

LECCE – Dopo aver fatto ballare i principali club di tutta Italia l’onda di Cosmo non accenna a fermarsi e per tutta l’estate sarà protagonista delle line up dei più importanti festival musicali con il suo Cosmotronic tour. Domani, giovedì 9 agosto (ore 22:00 – ingresso 20 € – prevendite su BookingShow e VivaTicket), il cantante sarà in Piazza Libertini a Lecce per il Sud Est Indipendente. In apertura i salentini INude, con una miscela di new soul, elettronica raffinata, chitarre dilatate, archi, tappeti sonori e romanticismo.

Nel panorama musicale italiano, al momento, non c’è nessuno come Cosmo capace di fondere una scrittura pop dagli spiccati tratti autoriali con un approccio alla materia sonora così libero e fuori dagli schemi, più figlio della musica elettronica da club che della nostra tradizione cantautorale. Quello di Cosmo è uno show particolarissimo, enfatizzato anche da un setup di luci molto diverso e lontano da quello dei normali concerti pop. L’idea, infatti, non è tanto quella di illuminare i musicisti, ma far sì che appaiano e scompaiano di continuo fino a mettere al centro la musica, la vera protagonista degli spettacoli del Cosmotronic Tour, e quasi provare a disorientare il pubblico. Guardare fissi il palco non è obbligatorio. Provare a perdersi nel flusso delle tracce di Cosmotronic invece sì. L’ascesa di Cosmo, nel corso degli ultimi mesi, è stata irrefrenabile e scandita dai numeri spettacolari di un tour iniziato lo scorso marzo e che ha fatto registrare ovunque il tutto esaurito con date raddoppiate e pure un appendice europea dal clamoroso successo.Il Festival, ideato, organizzato e promosso dalla Cooperativa CoolClub, con la direzione artistica di Cesare Liaci, è sostenuto dalla Regione Puglia nell’ambito dell’Avviso pubblico per lo Spettacolo e le Attività culturali FSC 2014-2020 – Patto per la Puglia e, per la prima volta, dal Fus – Fondo Unico dello Spettacolo del Mibac, con il patrocinio dei Comuni di Lecce e Corigliano d’Otranto e del Distretto  Produttivo Puglia Creativa. La dodicesima edizione del Sud Est Indipendente Festival è realizzata anche grazie alla collaborazione di due sponsor che hanno sposato e sostenuto il progetto: il gruppo Vestas Hotel&Resort col quale sono stati ideati pacchetti di accoglienza per i turisti che seguiranno i concerti del festival ed il Birrificio B94 che ha realizzato una produzione esclusiva di birre artigianali a marchio SEI.

Commenti