CONDIVIDI

LECCE (di Pierpaolo Sergio) – Mi ritengo fortunato per il fatto di ritrovarmi a scrivere un altro editoriale per celebrare i primi 5 anni della testata giornalistica “Leccezionale Salento“. Questa avventura è iniziata a metà del 2013 ed è nata da un’idea affascinante ed impegnativa: offrire ai nostri lettori, che mai abbiamo considerato dei semplici numeri o dei portatori di clic, un occhio sempre attento ed imparziale su quanto accade nel nostro territorio, in particolare in ambito sportivo, con il Lecce Calcio a fare da forza trainante. E quella promessa fatta allora credo che non sia stata mai disattesa.

leporeRiguardando indietro non posso non ricordare chi ha condiviso all’inizio e poi oggi quel progetto ed i tanti sacrifici compiuti per farci largo nella giungla qual è diventata l’informazione globale. Perciò voglio salutare i vari compagni di viaggio che in diversi ambiti hanno fatto parte de Leccezionale a partire da Silvia Famularo, Carmen Tommasi e Massimiliano Cassone, senza dimenticare Gemma De Rosa, Valerio Mattioli e Luca Cristofalo. Insieme al sottoscritto, Italo Aromolo, Michel Caputo, Gabriele De Pandis e Tommaso Micelli rappresentano invece il presente ed il futuro, insieme ai sempre preziosi e validi amici Gavino Coradduzza, Daniela D’Anna e Luca Manna.A garanzia di chi ha ed ha finora avuto la bontà di seguirci abbiamo sempre offerto un prodotto frutto di impegno, professionalità ed onestà intellettuale che vengono ripagati dal grande seguito che abbiamo saputo costruirci e accrescere giorno dopo giorno, anno dopo anno.Leccezionale.it festeggia così il suo primo lustro di vita in cui non sono mancati gli alti e i bassi perché, si sa, non è sempre tutto rose e fiori in ambito lavorativo. La nostra storia ha marciato in parallelo con le sorti dell’U.S. Lecce nel suo momento di maggior scoramento, ossia la retrocessione d’ufficio in Lega Pro. Una ferita difficile da curare e che ha richiesto ben 6 stagioni prima che si rimarginasse con il ritorno in Serie B.

La promozione ha riportato entusiasmo e voglia di guardare al futuro con più ottimismo in tutto l’ambiente giallorosso e oggi quella stessa aria si respira anche all’interno della nostra redazione. La sfida ora si fa più difficile, ma non ci spaventa certo. Abbiamo davanti un percorso ancora in salita e vogliamo scalarla insieme a quanti ci seguono, incoraggiano, ma talvolta anche rimproverano, perché è proprio dal confronto (quello civile) che si trovano le energie per migliorarsi e continuare a crescere.Proprio in quest’ottica, stasera, per celebrare il nostro compleanno, goliardicamente abbiamo organizzato un incontro di calcio a 5 tra una rappresentativa de Leccezionale ed un’altra del gruppo facebook #SpacchiliLecceMia. Non se ne abbiano le migliaia di altri amici, tifosi e lettori che popolano le altre pagine sui social media. La scelta è stata dettata da ragioni puramente organizzative, ma rispecchia la nostra voglia di essere sempre in contatto con i tifosi/lettori, della gente comune, capirne umori, aspettative e ricevere consigli sempre utili per arrivare a festeggiare altri traguardi. E allora: buon compleanno, Leccezionale!

Commenti