CONDIVIDI

LECCE – Diego Zoro Bianchi sarà l’ospite “a sorpresa” della serata finale della rassegna Io non l’ho interrotta, che si conclude oggi al Castello Volante De’ Monti di Corigliano d’Otranto. Il conduttore di Propaganda live si aggiunge, dunque, alla lunga lista di relatori della tre giorni di giornalismo e comunicazione politica.

La giornata finale vede il via stamattina alle Officine Culturali Ergot di Lecce con “Crisi sui media. Crisi dei media” con Ilenia Colonna (Ph.D. in Scienze della Mente e delle Relazioni Umane presso l’Università del Salento) e Luca Bandirali (docente di “Teorie e Tecniche del linguaggio audiovisivo” all’Università del Salento). Dalle ore 20:00 al Castello si parlerà di “Scena e retroscena” con Filippo Ceccarelli (La Repubblica), Angela Mauro (Huffington Post) e Fulvio Totaro (Tgr Puglia). A seguire, “Il racconto della crisi infinita” con Paolo Celata (Tg La7), Marino Sinibaldi (Direttore Rai Radio3), Antonio Sofi (giornalista e autore tv), Diego Zoro Bianchi (Propaganda Live) e Marco Damilano (Direttore L’Espresso) che chiuderà il festival con il suo monologo “Un atomo di verità. Aldo Moro e la fine della politica in Italia“, tratto dall’omonimo volume pubblicato da Feltrinelli.

Commenti