CONDIVIDI

LECCE – È il neo-promosso Cosenza il punto di ripartenza per l’attaccante Matteo Di Piazza che il Lecce non ha riscattato dal Foggia alla scadenza dei termini. Il calciatore, assistito dal procuratore Giovanni Tateo, ha scelto di accettare le offerte dei silani e di misurarsi con la maglia rossoblù nel prossimo campionato di B conquistato con la maglia giallorossa ma poi quasi sfuggito per via della mancata permanenza in forza ai salentini.

braglia trincheraTrovato l’accordo tra la società calabrese ed il Foggia, Di Piazza ha quindi sottoscritto il contratto biennale che il diesse Stefano Trinchera gli ha proposto e che consegna a mister Piero Braglia un attaccante in grado di dire la sua anche tra i Cadetti. Ora si attende solo l’ufficialità della notizia. Solo pochi giorni fa, la punta palermitana aveva pubblicato sui propri profili social una frase che lo vedeva padrone del suo destino, in un momento in cui a scegliere toccava solo a lui e non c’era nulla da temere guardando al futuro.

Commenti