CONDIVIDI

LECCE – Avvicinare i bambini al gusto della propria terra, per riscoprire l’essenziale invisibile agli occhi che si vede solo con il cuore, come dice il piccolo principe di Saint Exupery. Ai bambini verrà proposto il “gioco dell’olio“, con l’oleologo Francesco Caricato e, insieme a due educatrici, potranno rappresentare con parole e immagini l’esperienza. A tale scopo, oggi pomeriggio, dalle ore 18:00, presso l’ex Monastero degli Olivetani in viale San Nicola, a Lecce, si svolgeranno una tavola rotonda ed un laboratorio didattico sul tema Io sono un ulivo. Esseri vegetali ed esseri umani. Il paesaggio siamo anche noi.

L’iniziativa, che vuole contribuire alla consapevolezza che l’eredità culturale e il patrimonio di cui è espressione sono beni comuni frutto dell’uomo, è organizzata dal Club Lions Specialist Puglia dei Patrimoni e dei Cittadini con la collaborazione del Laboratorio di Comunicazione ed empowerment dei luoghi (Lab.COM) del Dipartimento di Storia, Società, Studi sull’Uomo UniSalento, con Museion e Oliofficina, d’intesa con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Brindisi, Lecce e Taranto. L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Lecce.

Commenti