CONDIVIDI

ROMA –  L’Italia ha il suo nuovo Commissario Tecnico. Si tratta di Roberto Mancini, ex allenatore di Inter, Lazio, Manchester CityZenit San Pietroburgo che ieri sera ha firmato un contratto biennale, fino al termine dei prossimi Campionati Europei e che domani alle ore 12:00 sarà presentato ufficialmente nel Centro Tecnico Federale di Coverciano. Mancini, che ha rescisso il contratto che lo legava allo Zenit per poter accettare la chiamata della FIGC, avrà un primo test con la nazionale il 28 maggio, a San Gallo, nell’amichevole contro l’Arabia Saudita.

Questo il tweet della Federazione che ha ufficializzato l’avvenuto accordo:

Questo invece il commento del commissario della Figc, Roberto Fabbricini, dopo la firma di Mancini: “Roberto Mancini aveva questo grande desiderio di sedere sulla panchina azzurro e lo ha dimostrato anche con fatti concreti. Speriamo adesso di lavorare bene e basta“.

Commenti