CONDIVIDI

LECCE – Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare ha rinviato ogni decisione al prossimo 1° giugno riguardo al deferimento da parte del Procuratore Federale di Cosmo Antonio Giancaspro, Presidente del CdA e legale rappresentante pro-tempore del Bari Calcio, Giovanni Palasciano (socio partner della Ria Grant Thornton Spa, soggetto responsabile del controllo contabile del club) e la stessa società FC Bari 1908 SpA.

Il TFN, riunitosi in Camera di Consiglio, in relazione alla richiesta istruttoria formulata dalla Procura Federale, ha accolto l’istanza ed ordinato alla Procura Federale di acquisire agli atti del procedimento il saldo contabile del conto corrente bancario dedicato della FC Bari 1908 SpA, al 16 marzo scorso, facendone richiesta alla Procura della Repubblica di Bari. Di conseguenza, ha rigettato l’apposizione alla acquisizione proposta dalla difesa di Cosmo Antonio Giancaspro e dell’FC Bari 1908 SpA, trattandosi di esigenze istruttorie emerse nel corso dell’udienza, alla luce del documento trasmesso in oggi dalla Procura della Repubblica di Bari alla Procura Federale. Pertanto, ha fissato la prosecuzione l’udienza per il 1° giugno alle ore 11:00.

Commenti