CONDIVIDI

BARI – Arriva un’altra tegola per il Bari Calcio. Dopo il deferimento di qualche giorno fa, il Procuratore Federale, dopo la segnalazione da parte della COVISOC, ha infatti deferito al Tribunale Federale Nazionale (Sezione Disciplinare) il presidente del CdA, oltre che legale rappresentante pro-tempore, Cosmo Antonio Giancaspro per “non aver consentito alla società Deloitte&Touche, incaricata dalla COVISOC, di svolgere l’attività di verifica ispettiva richiesta per il giorno 20 aprile 2018 e non ha prodotto alla COVISOC e alla società dalla stessa incaricata copia di estratti conto relativi a diversi conti correnti intestati alla società F.C. Bari 1908”. La società biancorossa è stata deferita a titolo di responsabilità diretta.

Commenti