CONDIVIDI

LECCE – Oggi si celebra in tutti gli Stati membri la Giornata dell’Europa, in ricordo della dichiarazione del 9 maggio 1950 del ministro degli esteri francese Robert Schuman, ritenuta convenzionalmente l’atto di nascita dell’Europa comunitaria. Una data che coincide con il quarantesimo anniversario della morte dell’onorevole Aldo Moro, Ministro degli Esteri nel nostro Paese tra il 1969 ed il 1974 e convinto europeista, avvenuta nel 1978.

L’assessorato all’Europa e alla Cooperazione Internazionale del Comune di Lecce intende celebrare questa ricorrenza con un doppio appuntamento: un dibattito pubblico nella sala Conferenze dell’ex Convento dei Teatini a partire dalle ore 18:00 dal titolo “Aldo Moro e l’Europa, Storia e futuro dell’integrazione europea” e una mostra fotografica dedicata al grande statista italiano dal titolo “Aldo Moro. Memoria Politica Democrazia” con foto di Carlo Riccardi, Maurizio Riccardi e Maurizio Piccirilli
Nel corso del dibattito interverranno il Sindaco di Lecce Carlo Salvemini, il Vicesindaco Alessandro Delli Noci, l’Assessore all’Europa e Cooperazione Internazionale del Comune di Lecce Patrizia Giuda, il professore ordinario di Diritto dell’Unione Europea presso l’Università degli studi di Bari Ennio Triggiani, il Vice Presidente dell’Ordine dei Commercialisti di Lecce Giorgio Rosario Costa ed il Responsabile dell’Archivio Storico Fotografico Riccardi, Giovanni Currado. Alla fine del dibattito si inaugurerà la mostra, che racconta la figura di Moro nella sua interezza e che si completa con un video che ripercorre le strade di Roma protagoniste di quei tragici 55 giorni, commentati dai magistrati, carabinieri, poliziotti e giornalisti che vissero quegli eventi. L’allestimento della mostra sarà curato dagli architetti Sergio Ventura ed Alfredo Foresta. 
 
Commenti