CONDIVIDI

LECCE – Sulla sfida tra Lecce, Catania e Trapani per conquistare la Serie B si registra una dichiarazione rilasciata dall’ex giallorosso Giuseppe Giannini, che ad inizuio stagione era l’allenatore del Racing Fondi. Proprio sullo scontro tra i salentini ed i laziali si incentrano le sue parole: “Il Lecce non ha alternative: deve fare nove punti in tre gare per la certezza della promozione. Il pericolo maggiore arriva adesso con le due squadre che devono salvarsi, Fondi e Paganese. Vincendole giocherà a Monopoli con la carica della promozione da cogliere e festeggiare. Ma attenzione al Racing: è una partita trappola. Quando c’ero io la squadra era ancora in costruzione. Dal centrocampo in avanti i laziali sono molto pericolosi: domenica scorsa hanno segnato quattro gol, pur perdendo, di cui due realizzati pur essendo rimasti in dieci uomini”.

Commenti