CONDIVIDI

LECCE – Storie come quella scritta in queste ore da Giuseppfe Torromino e Mario Pacilli sono degne del libro “Cuore” di Edmondo De Amicis. Storie di amicizia, fatte di valori antichi e ormai quasi perduti nel cosiddetto calcio moderno, ma che sanno emozionare chi ne viene a conoscenza e le vive perché interessano la propria squadra, ossia il Lecce.

La storia è ormai nota ai più: Torromino, alle prese con una tendinite che non sarebbe guarita per la fine del campionato, ha preferito rescindere il contratto con la società giallorossa e liberare un posto nella lista degli “over” a favore del compagno Pacilli, che è stato così reintegrato. Quest’ultimo, nel calciomercato di gennaio, era rimasto fuori rosa dopo il mancato trasferimento all’Alessandria per via di un infortunio patito nell’amichevole contro il Racale.

L’arrivo di altri elementi con più di 21 anni rendeva impossibile mantenere in squadra l’ex Trapani che tuttavia è rimasto con i vecchi compagni ad allenarsi pur sapendo di non poter giocare più in campionato. Unica eccezione, la platonica presenza in Coppa Italia di Serie C lo scorso 14 febbraio contro il Cosenza per pochi minuti. Poi, vite separate ogni volta che il Lecce è sceso in campo in questi tre mesi.

Ora le cose sono cambiate e con Torromino fermo ai box a curarsi, Pacilli è pronto ad indossare di nuovo la sua maglia numero 11. Resterà da capire e da vedere se e come mister Liverani lo impiegherà, come sta atleticamente, ma intanto su Instagram i due compagni ed amici si scambiano post con attestazioni di stima e gratitudine per la gioia dei tifosi leccesi che li hanno sommersi di cuoricini, a dimostrazione di quanto abbiano gradito il sacrifico dell’attaccante crotonese a cui tutti danno l’arrivederci… in Serie B.

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteUFFICIALE/ Lecce: Pacilli reintegrato, Torromino rescinde
Articolo successivoOre d’ansia per Roberta Todisco scomparsa senza lasciare tracce
Dal 1995 nelle redazioni televisive (Tele C 10, TV10, TopVideo, Canale 8, VideoSalento, TeleSalento e L'A TV) con conduzione di trasmissioni sportive, culturali, di telegiornali (Studio10News, 10News, Tg8, VS Notizie) e trasmissioni sportive (Fuoricampo, Bomber, Replay, Leccezionale TV), politiche (elezioni e referendum), sociali (Telethon ’97); programmi d'approfondimento e commenti d’eventi sportivi. Nella carta stampata, esperienze con: Il Corriere del Mezzogiorno, LecceSera, PaeseNuovo, Espresso Sud, CittàMagazine, Fuorigioco, L'Ora del Salento, Il GialloRosso. Dal 1999 al 2001 collaboratore fisso del sito leccesette.it Nel biennio 2002-2003 redattore de legiraffe.it Dal 2006 al 2009 direttore responsabile de “Il Picchio Magazine” Dal 2006 direttore responsabile del periodico sportivo “Il GialloRosso” edito dal Lecce Club Centro di Coordinamento; Dal 2006 al 2010 corrispondente dal “Via del Mare” di Lecce per Italia 7 Gold per “Diretta Stadio - Ed è subito goal!” Dal 2012 opinionista de “Palla prigioniera” su corrieresalentino.it Dal 2012 addetto stampa delle associazioni “Noi Lecce” e "Passione Lecce" Dal 2013 direttore responsabile della testata giornalistica Leccezionale Salento