CONDIVIDI
(foto Francesco Donato)

LECCE – C’è la semifinale di ritorno della Coppa Italia di Serie C da affrontare per il Cosenza di Piero Braglia che domani pomeriggio ospiterà allo stadio “San Vito-Marulla” la Viterbese. I laziali si sono impost all’andata 3-1 e per questo i silano dovrebbero vincere con almeno due gol di scarto per raggiungere l’Alessandria in finale.

Cosenza-Viterbese sarà diretta dall’arbitro Alessandro Prontera di Bologna, coadiuvato dagli assistenti Pierluigi Della Vecchia di Avellino e Lorenzo Abagnara di Nocera Inferiore.

Ma i rossoblù devono fare i conti con squalifiche ed infortuni che li priveranno di 5 pedine. In particolare, il tecnico toscano non potrà contare su Loviso (comunque già appiedato dal Giudice Sportivo) che ha riportato la frattura della mandibola e che resterà fermo per almeno 15 giorni, saltando anche la sfida di campionato in programma lunedì sera contro la capolista Lecce. Saranno assenti anche gli squalificati Corsi e Mungo, oltre agli infortunati Bruccini e Pasqualoni.

Commenti