CONDIVIDI

LECCE (di Daniela D’Anna) – Rosso è il colore del sangue e del desiderio in tutte le sue forme. Ma non solo. Il rosso, abbinato al giallo, rappresenta per gli sportivi salentini, e non solo, il colore della squadra di calcio del Lecce. Le due tinte che fanno battere migliaia di cuori ad ogni latitudine saranno festeggiate dietro iniziativa dei dirigenti della società giallorossa per i 110 anni di calcio nella città di Lecce. Per onorare la maglia della squadra del cuore di tantissimi tifosi, ci si appresta a celebrare il grande evento giovedì 15 marzo in Piazza Sant’Oronzo.

L’U.S. Lecce, in tandem con il Comune di Lecce, ha voluto celebrare tale ricorrenza con e per la tifoseria e tutto l’ambiente leccese, coinvolgendo gli esercizi commerciali che, il 15, 16 e 17 marzo prossimi, potranno adoperare i due colori per addobbare le vetrine dei negozi che si trovano nel salotto della città. I negozi che aderiranno a quest’iniziativa potranno inviare le proprie foto all’indirizzo di posta elettronica marketing@uslecce.it, al fine di poterle poi vedere pubblicate sulla pagina facebook ufficiale del club.

È importante saperne di più visto che il binomio giallo-rosso imperverserà nel centro storico del capoluogo salentino. Allora immergiamoci nel significato psicologico dei questo bicolore che è emblema di calore fisico e chimico. Se è vero, infatti, che dopo aver osservato per qualche minuto il colore rosso si ha un’accelerazione del battito cardiaco, un aumento della pressione arteriosa e della frequenza respiratoria, si ben comprende che bel mix di adrenalina attraversi il corpo dei calciatori e di coloro che, di riflesso, seguono le partite. Inoltre, la tonalità rossa è simbolo di forte competitività e volontà di primeggiare, vuol dire che chi la porta addosso vive la vita come una sfida continua, spinto da forte volontà a vincere, ama gli sport competitivi sia individuali, che di squadra.

Oltre a ciò, il colore del sole, il giallo, il più vivace fra i colori, ha un effetto luce che comunica allegria, sorriso e leggerezza. Stimola lo sblocco delle tensioni, in cromoterapia libera dai pesi, dai fastidi e dalle restrizioni; a livello emotivo favorisce l’ottimismo e la capacità di guardare al futuro. Chi fissa questo colore riceve una sensazione di calore e benessere. Chi ama il giallo è sempre dinamico e attivo, parimenti il giallo-rosso non si concede riposo, ama l’avventura come esperienza a sè e spera che il domani gli riservi quelle novità per cui vale la pena vivere.

Questo felice connubio di giallo e rosso è dunque un bel regalo rivolto a quanti seguono sempre la propria squadra del cuore e, insieme ai giocatori, riempiono di suspense l’attesa, brindando poi alle vittorie in casa, oppure in trasferta. Lecce vestita di festa per l’occasione è pertanto invitata a partecipare all’evento che celebra l’importante traguardo che sta per essere tagliato da un sodalizio che ha ormai abbondantemente superato il secolo di storia, emozioni e imprese sportive.

Commenti