CONDIVIDI

NOVOLI – Le tradizioni si ripetono anno dopo anno a Novoli in onore del patrono Sant’Antonio Abate e sono accolte sempre con grande devozione dalla comunità locale. Ieri pomeriggio, è stata completata la Fòcara, il grande falò collocato in Piazza Tito Schipa che verrà acceso domani, martedì 16 gennaio. Un momento significativo al quale hanno assistito il sindaco di Novoli, Gianmaria Greco ed il presidente del Comitato Festa di Sant’Antonio Abate, Fernando D’Agostino.

A realizzare la pira sono stati Renato De Luca, coadiuvato dal suo collaboratore Claudio De Blasi e da diverse decine di volontari che hanno lavorato ogni giorno incessantemente per raggiungere questo obiettivo.

L’ultima fascina, come tradizione vuole, è stata portata in processione alla Chiesa di Sant’Antonio dai componenti del Comitato della Festa e dai costruttori della Fòcara ed è stata donata al Santo da un bambino novolese. Un atto simbolico molto sentito dall’intera cittadinanza che ora resta in trepidante attesa per l’accensione della maestosa pira.