CONDIVIDI
foto fonte U.S. Lecce

RACALE – Pomeriggio all’insegna dello sport e del tifo più genuino a Racale dove il Lecce è stato l’assoluto protagonista di una giornata ricca di entusiasmo e colore allo Stadio “Basurto. I giallorossi sono stati ospiti della cittadina del Basso Salento, paese natio dell’Ad Alessandro Adamo, per giocare un’amichevole di preparazione alle sfide che attendono nelle prossime due domeniche gli uomini di Liverani (Matera e Catania), alla quale ha partecipato una bella cornice di pubblico, compresi gli Ultrà Lecce.

Con l’attenzione generale rivolta al calciomercato, oggi pomeriggio l’obiettivo si è spostato momentaneamente sul calcio giocato, con capitan Lepore e compagni che hanno approfittato dell’occasione per riprendere confidenza col terreno di gioco dopo la vacanza goduta all’indomani del pareggio di Trapani.

foto fonte U.S. Lecce

La gara ha visto la formazione leccese, composta per lo più da seconde linee, imporsi per 5-0, con quattro reti messe a segno nella prima frazione di gara e la quinta realizzata nella ripresa. Ad aprire le marcature è stato Mirko Drudi (12′), poi è toccato a Marco Armellino (16′) raddoppiare, il terzo gol lo ha quindi realizzato Mattia Persano (25′) ed il quarto è stato opera di Radoslav Tsonev (33′). L’ultima trasformazione porta invece la firma di Edgaras Dubickas (51′).

Il Lecce è inizialmente sceso in campo con questo schieramento: Chironi; Gambardella, Drudi, Marino, Valeri; Megelaitis, Armellino, Tsonev; Felici; Persano, Dubickas. Il secondo tempo ha fatto poi registrare la solita girandola di sostuituzioni.

Da segnalare c’è l’uscita dal terreno di gioco per infortunio di Mario Pacilli (65′), le cui condizioni verranno valutate dallo staff medico nelle prossime ore. Infine, mister Liverani ha presentato fin dal primo minuto una novità assoluta. Si tratta del giovane trequartista Mattia Felici, arrivato a Lecce in prova dalla Nuova Tor Tre Teste, società di cui l’allenatore giallorosso è presidente onorario.

Commenti