When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Tennis, Serie A/1 : crolla il CT Maglie; Aniene ad un passo dalla finale

bolelli maglie

Bolelli al servizio contro Crepaldi

MAGLIE (di Filippo Simone) – Ieri mattina, presso il Circolo Tennis di Maglie si è disputata la semifinale d’andata dei play-off scudetto, tra il CT Maglie ed il Circolo Canottieri Aniene. A vincere con il risultato di 5-1, com’era facilmente preventivabile alla vigilia, è stato il circolo romano del Presidente onorario Malagò. Vittoria ampiamente meritata della corazzata romana, che ogni anno si presenta ai nastri di partenza della competizione come la squadra da battere, con un livello tecnico ben oltre la media, vista la presenza in rosa di tennisti di caratura internazionale, quali Simone Bolelli, Gianluigi Quinzi, Flavio Cipolla e Matteo Berrettini. Nulla ha potuto la voglia di fare e lo spirito di gruppo dei ragazzi magliesi, usciti dal campo a testa alta e tra gli applausi dei tanti tifosi accorsi, per una giornata di sport che ha fatto la storia per il tennis pugliese.

Mai infatti, fino ad ora, una compagine pugliese aveva partecipato ad una semifinale scudetto, come detto anche durante la manifestazione iniziale, in cui sono stati celebrati “gli eroi” ed artefici di questo fantastico risultato, dal Presidente Carlo De Iaco, ai giocatori, a tutto lo staff tecnico e dirigenziale, sottolineando come, questo non sia affatto un punto di arrivo, ma un punto di partenza per migliorare sempre di più e frequentare assiduamente i palcoscenici importanti.

ct-maglie-giorgio-portaluri-al-servizioI primi a scendere in campo sono stati Giorgio Portaluri e Francesco Garzelli rispettivamente contro Flavio Cipolla e Jacopo Berrettini. Match davvero interessante quello disputato da Portaluri che porta a casa il primo set, per 6-4, mettendo in mostra una varietà di gioco e colpi che mette in crisi l’esperto Cipolla che pareggia i conti nel secondo set dominando il magliese, portandolo al terzo, set in cui Portaluri sul 3 a 1 e servizio si lascia strappare il contro-break dopo un game thriller e svariate palle game salvate da Cipolla anche con un pizzico di fortuna, finenendo poi per vincere in maniera abbastanza agevole l’incontro.

La sfida tra Garzelli e Berrettini J. invece è terminata con il risultato di 6-3, 7-5 per il tennista di Aniene bravo a sfruttare i pochissimi passaggi a vuoto del magliese.

Vittoria netta anche di Simone Bolelli ai danni del tenace Erik Crepaldi, (vincitore due anni fa proprio contro Bolelli) col risultato di 6-4, 6-1. Sempre in controllo del match, il tennista dell’Aniene che ha strappato il servizio durante il primo game del primo set, limitandosi poi a mantenere il proprio servizio, martellando e sfiancando il tennista magliese che ha ceduto nel secondo set al maggior tasso tecnico dell’avversario. Stessa sorte è toccata anche a Peter Torebko battuto da Matteo Berrettini 6-4, 6-3.

Nei doppi si sono affrontate le coppie formate da Crepaldi e Garzelli contro Matteo Berrettini e Simone Bolelli, che si sono imposti nettamente per 6-1, 6-1 e Portaluri – Torebko capaci di vincere per 6-4, 6-2 contro Cipolla e Jacopo Berrettini portando a casa il punto della bandiera, assolutamente meritato, per l’impegno profuso da tutti, in una giornata di grande tennis e sportività, che rimarrà nella memoria di tutti ancora a lungo.

2
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*