When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Tennis, Serie A/1 : CT Maglie, c’è Quinzi come avversario?

2560356-gianluigi_quinziMAGLIE  (di Filippo Simone) – A poche ore dall’inizio della gara d’andata tra CT Maglie e Circolo Canottieri Aniene, valevole per l’accesso alla finale scudetto che si terrà a Foligno si fanno insistenti le voci sulla possibile presenza di Gianluigi Quinzi nella formazione che si opporrà al circolo magliese.

Simone Bolelli (fonte web)

Simone Bolelli (fonte web)

Sempre più flebili, invece, le speranze di vedere in campo Simone Bolelli che dovrebbe invece essere a disposizione per la gara di ritorno a Roma tra otto giorni. Il resto della formazione dovrebbe essere quindi composta da Matteo Berrettini, il fratello Jacopo, classe 1998 e n.997 Atp, di cui non si fa che parlarne un gran bene, e Flavio Cipolla, a meno di stravolgimenti dell’ultim’ora.

Gianluigi Quinzi, reduce dalle NextGen Atp Finals, sta attraversando un buon periodo di forma ed è tornato ad esprimersi a buoni livelli, dando filo da torcere a tennisti emergenti, ma che ormai stabilmente occupando posizioni di tutto rispetto nella top 100 mondiale come Rublev, Shapovalov e Chung. Tutto ciò fan ben sperare per il tennis italiano, che in lui, dopo la vittoria di Wimbledon Junior, riponeva grandissime aspettative, probabilmente rallentandolo in un percorso di crescita che sarebbe dovuto essere più graduale, lavorando molto oltre che sulla testa anche su alcuni fondamentali in cui Quinzi evidenziava delle lacune che lo hanno penalizzato molto affacciandosi al professionismo.

Torebko

Torebko

Nell’ambiente magliese invece si respira aria di festa, per questo traguardo storico, che regala enorme visibilità ad un ambiente che da anni è un modello da seguire per progettualità e serietà. Crepaldi, uscito malconcio e ritiratosi anzitempo contro Kovalic, ha pienamente recuperato dal fastidio alla gamba destra ed è a disposizione, così come il n.3 della formazione Giorgio Portaluri ed il n.4 Francesco Garzelli. Il n.1 della formazione invece questa settimana dovrebbe essere il tedesco Peter Torebko, sostituito nella scorsa giornata dal francesce Jankovits.

2
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*