CONDIVIDI

radoslav-tsonevLECCE – Dopo la magia messa a segno a Siracusa sabato scorso, Radoslav Tsonev si è ripetuto anche contro la Reggina, segnando su calcio da fermo la rete del 3-2 finale che ha regalato al Lecce tre punti fondamentali nella corsa alla promozione. Il centrocampista bulgaro, schierato da trequartista, ha disputato un’altra grande prova, impreziosita dalla pennellata su punizione che ha trafitto Cucchietti e ribaltato le sorti dell’incontro in appena venti minuti.

Ecco le dichiarazioni a fine gara di uno dei protagonisti della sfida:

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.