When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Lecce-Casertana 2-1, la video-analisi tattica

matteo-di-piazza-in-lecce-casertana-2-1LECCE (di Italo Aromolo) – Cuore e batticuore per un Lecce dalle mille vite che contro la Casertana conquista il più thrilling dei successi, realizzando al minuto 87 il gol della vittoria grazie al piedino d’oro di Davide Riccardi. Solo quattro minuti prima gli avversari erano pervenuti al pareggio gettando nella delusione dall’odor di beffa un risultato prima pregustato, poi pericolosamente messo in bilico e infine prepotentemente riconquistato. Non è stato facile contro questa Casertana disposta con un 3-5-2 che ha puntato sull’intasamento degli spazi e la densità difensiva per contrastare la tecnica del Lecce. Un atteggiamento a tratti compromissorio della spettacolarità del match, per lunghi tratti del primo tempo ridotto ad un giro-palla lento e sterile da parte dei padroni di casa nel tentativo di scardinare gli ermetici sigilli rossoblù. Obiettivo raggiunto nella seconda frazione, quando per arrivare al gol è bastato velocizzare l’azione con lanci lunghi, come nel caso della marcatura di Di Piazza, o ottimizzare i calci da fermo attraverso schemi e movimenti minuziosamente preparati in allenamento e messi a frutto in partita (come nel caso del gol di Riccardi).

Analizziamo le due reti giallorosse inseme a quella del provvisorio 1-1 nella nostra video-analisi tattica del match:

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*