When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Riccardi uomo della Provvidenza: Lecce-Casertana 2-1

gol-dpLECCE – Davide Riccardi regala tre altri preziosi punti al Lecce, che batte la Casertana 2-1 e allunga sul Monopoli sconfitto nel pomeriggio a Catanzaro. Del bomber Matteo Di Piazza la prima marcatura in casa del Lecce, mentre la rete degli ospiti porta la firma di Galli. Ora l’inseguitrice più immediata dei giallorossi capolista ritorna ad essere il Catania (vittorioso 2-5 in casa della Paganese), ma indietro di 5 punti. Alle spalle agli etnei ritorna prorompente il Trapani, a -6 dalla squadra di un Fabio Liverani, ancora imbattuto da quando è stato chiamato a diventare il nuovo allenatore del Lecce.

1’ Qualche cambio per il Lecce. Liverani fa rifiatare Armellino, sostituito con Costa Ferreira, e conferma Riccardi al centro della difesa con Cosenza; dietro le punte Caturano e Di Piazza si rivede dal primo minuto Pacilli. Casertana senza Alfageme, Padovan e De Rose. Il freschissimo ex Turchetta, poco più di una meteora a Lecce, guida l’attacco con Marotta.

5’ Prima occasione per il Lecce. Punizione tagliata al centro da Pacilli, Lorenzini alza un campanile, Cosenza prova a coordinarsi per la battuta a rete ma mastica un po’ troppo il tiro, che termina a lato. Giallorossi che cercano subito d’imporre il proprio gioco.

9’ Pennellata di Lepore per Di Piazza che, di testa, non inquadra lo specchio della porta.

18’ Carriero penetra tra le maglie del centrocampo giallorosso e tenta il tiro a giro, alto. S’affaccia anche la Casertana.

23’ Tiro cross mal calibrato di Galli che supera Perucchini e termina di un soffio a lato.

25’ Ancora Casertana pericolosa. Turchetta sgroppa sulla sinistra e, dal lato corto dell’area di rigore, mette dentro per De Marco, che conclude a rete di prima ma trova il poderoso riflesso di Perucchini, fulmineo con la mano di richiamo.

29’ Sfera scodellata nell’area del Lecce, Rajcic esce dai blocchi e compie una sponda intelligente per Marotta che s’avvita e spara alto.

31’ Pacilli si presenta a tu per tu con Cardelli, che esce puntualmente e sbarra la strada all’ex Trapani.

42’ Di Piazza gira di testa, Cardelli para senza problemi.

Secondo tempo

3’ Arrigoni per Pacilli al limite dell’area, tocco sotto per Di Piazza a cui non riesce il tap-in vincente a causa della perentoria chiusura di Cardelli.

6’ Sinistro potente di Caturano, alto di poco.

matteo-di-piazza-esulta-lecce-casertana-2-18’ GOL LECCE. Lancio geniale di Mancosu per Di Piazza, aggancio in area, dribbling su Lorenzini, uscita di Cardelli aggirata con un altro tocco a rientrare al centro e trasformazione ad evitare il rientro alla disperata di Rainone. “Via del Mare” che esplode e Di Piazza celebra la sua sesta segnatura stagionale sotto la Curva Nord.

14’ Carriero riceve un cross sul secondo palo, controlla e tira sull’esterno della rete.

17’ Pacilli conquista spazio sulla destra e converge al centro prima di scagliare un destro dai venti metri che Cardelli blocca.

24’ Lecce vicino al 2-0. Pacilli invita a nozze in area Di Piazza, piatto calibrato sul secondo palo e gioia negata dalla parata in spaccata di Cardelli.

33’ Liverani completa l’opera di arretramento. Ciancio rileva Pacilli e il Lecce si dispone con il 4-4-2. Ciancio e Di Matteo sono aiutati da Lepore e Mancosu, rispettivamente centrocampista destro e sinistro.

36’ Armellino carica il destro da trenta metri, sfera che sibila a pelo d’erba ma che Cardelli blocca in due tempi in presa bassa sul palo alla sua destra.

37’ GOL CASERTANA. Suicidio del Lecce. Torromino compie un sanguinoso velo e l’azione, da una buona ripartenza per il raddoppio, porta al gol della Casertana. Galli esplode il destro da lontano e la traiettoria beffa anche Perucchini, ingannato dal cambio di direzione della palla.

42’ GOL LECCE. Calcio d’angolo battuto nella mischia, Dubickas fa a sportellate con i centrali della Casertana e innesca uno strano rimpallo che premia Riccardi, attento nel riflesso e veloce a scaraventare il pallone in rete per il secondo gol consecutivo dopo l’inzuccata del “Degli Ulivi” di Andria.

43’ Il Lecce fallisce il colpo del k.o. Mancosu parte come un treno e pesca al centro Di Piazza, piattone di prima che tocca la parte alta della traversa.

Il tabellino

Lecce-Casertana 2-1

Lecce (4-3-1-2): Perucchini; Lepore (42’st Dubickas), Cosenza, Riccardi, Di Matteo; Costa Ferreira (15’st Armellino), Arrigoni, Mancosu; Pacilli (34’st Ciancio); Caturano (15’st Torromino), Di Piazza. A disposizione: Chironi, Valeri, Megelaitis, Marino, Drudi, Lezzi, Tsonev, Gambardella. Allenatore Fabio Liverani

Casertana (3-5-2): Cardelli; Rainone, Polak, Lorenzini (25’st Tripicchio); Galli, Carriero (43’st Cigliano), Rajcic (25’st Colli), De Marco, Ferrara (1’st D’Anna); Marotta (39’st Forte), Turchetta. A disposizione: Avella, Finizio, Santoro, Minale. Allenatore Luca D’Angelo

Marcatori 8’st Di Piazza (L), 37’st Galli (C ), 42’st Riccardi (L)

Espulsi Meluso (D.s. Lecce) ed un dirigente accompagnatore della Casertana al 45’st per proteste

Ammoniti 21’pt Lepore (L), 32’pt Costa Ferreira (L), 35’pt Carriero (C), 49’st D’Anna (C)

Arbitro Daniele Viotti di Tivoli – Assistenti Giuseppe Maccadino di Pesaro e Graziano Vitaloni di Ancona

Note: serata ventosa e piovigginosa, temperatura 12° C, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 7851 (6649 abbonati, 1202 paganti), incasso totale 46816,00 euro (30204,00 euro quota abbonamenti, 16612,00 euro incasso paganti). Recuperi 3’pt, 4’st.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*