When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Serie C, il punto sull’11^ giornata

tabellino Lecce-BisceglieLECCE – Davvero ricco di spunti il campionato di Serie C – Girone C che, nell’11^ giornata ha fatto registrare risultati importanti, soprattutto tra le squadre coinvolte nella lotta per la promozione. A far scalpore è la seconda sconfitta di fila del Catania che è stato superato 2-1 dalla Reggina. Gli etnei rischiano di ritrovarsi domani sera con un pesante distacco dalla vetta in caso di vittoria del Lecce sul Cosenza, che proietterebbe i giallorossi a +7 in classifica rispetto agli uomini di Cristiano Lucarelli. I rossazzurri hanno dimostrato di aver accusato il colpo del ko interno con la Sicula Leonzio nel precedente turno e hanno lasciato il “Granillo” senza neppure un punto. Mattatore dell’incontro è stato l’amaranto Bianchimano (18′ e 95′), autore di una doppietta, mentre il gol della bandiera catanese porta la firma di Davis Curiale (43′).

Chi non vuol smettere di sognare e stupire è invece il Monopoli di mister Massimiliano Tangorra, che ha espugnato lo stadio “Marcello Torre” vincendo 1-0 contro la Paganese. A segnare la rete del successo dei biancoverdi è stato l’attaccante Paolucci (73′) che ha portato i “gabbiani” a quota 22 punti in classifica, solo uno in meno dei giallorossi di Liverani in attesa del posticipo.

pallone-serie-c-2017-2018Altra vittoria anche per il Siracusa che ha superato col minimo scarto al “De Simone” la Virtus Francavilla. Decisiva la rete di Catania al 32′ del primo tempo. I siciliani si mantengono in terza posizione con 20 punti all’attivo ed un morale alle stelle per l’ottimo avvio di stagione della formazione del tecnico Paolo Bianco, costantemente presente in zona play-off.

Tra le possibili protagoniste della stagione spiccano poi i successi del redivivo Trapani e della Juve Stabia. La squadra di Alessandro Calori ha ottenuto l’intera posta in palio giocando in trasferta a Bisceglie e segnando tre gol con Marras (3′), Murano (48′) ed il bomber Evacuso (85′), mentre le “vespe” hanno battuto 1-0 il Rende che veniva da un buon momento. Di Paponi (41′) la marcatura che ha deciso l’incontro.

Sull’onda dell’entusiasmo per il successo nel derby della scorsa settimana al “Massimino”, la Sicula Leonzio si è imposta anche nell’altra sfida tra corregionali contro l’Akragas. Il risultato finale di 2-0 per i bianconeri  di mister Pino Rigoli porta le firme di D’Angelo (8′) e Bollino (90′).

Infine, pareggio a reti inviolate tra un Catanzaro che stenta a decollare ed una Fidelis Andria, che almeno porta a casa un punticino buono a smuovere una classifica tutt’altro che rasserenante che la vede all’ultimo posto in coabitazione con la Paganese. Finisce col risultato “ad occhiali” anche il match tra Racing Fondi e Casertana, altre due società che si trovano nelle zone calde della graduatoria e che siono alla ricerca di punti pesanti per non restare invischiate ulteriormente nella bagarre per evitare i play-out.

piero bragliaPer chiuderà l’undicesima giornata manca, dunque, solo Lecce-Cosenza, in programma domani sera al “Via del Mare” alle ore 20:45; la sfida sarà trasmessa in diretta televisiva su RaiSport HD. I giallorossi hanno il vantaggio di conoscere i risultati delle rivali maturati ieri e potranno tentare di allungare il distacco. Lepore e compagnio troveranno di fronte un avversario terzultimo, ma rinvigorito dal successo per 2-1 nello scorso turno sul Bisceglie, e che vede in Piero Braglia un ex al veleno desideroso di vendette.

I risultati:

Sabato 28 ottobre
Siracusa-Virtus Francavilla 1-0
Paganese-Monopoli 0-1
Sicula Leonzio-Akragas 2-0
Bisceglie-Trapani 0-3
Catanzaro-Fidelis Andria 0-0
Juve Stabia-Rende 1-0
Reggina-Catania 2-1
Racing Fondi-Casertana 0-0
Lunedi 30 ottobre, ore 20:45
Lecce-Cosenza
Riposa: Matera (-1 pt)

La classifica:

Lecce 23 Monopoli 22 Siracusa 20 Catania 19
Trapani 18 Matera 16
Reggina 16
Juve Stabia 15
Virtus Francavilla 15
Rende 14
Catanzaro 12
Bisceglie 12
Sicula Leonzio 12
Racing Fondi 9
Akragas 9
Casertana 8
Cosenza 8
Fidelis Andria 7
Paganese 7

Il prossimo turno – Giornata 12 (4 novembre):

 

ore 14:30 Siracusa-Paganese
ore 16:30 Catania-Bisceglie
ore 16:30 Cosenza-Fondi
ore 16:30 Matera-Juve Stabia
ore 16:30 Virtus Francavilla-Catanzaro
ore 18:30 Casertana-Reggina
ore 18:30 Trapani-Akragas
ore 20:30 Fidelis Andria-Lecce
ore 20:30 Rende-Sicula Leonzio

Riposa: Monopoli

 

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*