When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

UEFA Nations League, definite le 4 Divisioni

bandiera-uefa-nations-leagueLECCE – Prenderà il via il prossimo 6 settembre 2018, la UEFA Nations League. Si tratta della nuova competizione continentale che coinvolgerà 55 Nazionali europee e che andrà a sostituire gran parte delle tradizionali (e spesso noiose) amichevoli. Il format della competizione, che si svolgerà ogni due anni, prevede promozioni e retrocessioni, con le partecipanti inserite in quattro divisioni in base al ranking UEFA per nazionali aggiornato all’11 ottobre. Nella Divisione A giocheranno le nazionali col piazzamento più alto, mentre nella D quelle con il coefficiente più basso. Ogni divisione verrà ulteriormente ripartita in quattro gironi da tre o quattro squadre, che si affronteranno in casa e in trasferta da settembre a novembre 2018, giocando quindi da quattro a sei partite nelle date già previste dal calendario internazionale. Le nazionali vincitrici dei rispettivi gironi verranno promosse e le ultime retrocesse. Le quattro vincitrici della Divisione A si qualificheranno alla fase finale della UEFA Nations League, che si giocherà nel giugno 2019. La formula prevede due semifinali, una finale e una ‘finalina’ per il terzo posto. Nel dicembre 2018 verrà scelta dal Comitato Esecutivo UEFA la nazione ospitante tra le quattro finaliste.

uefa-nations-leagueIl sorteggio per la UEFA Nations League si terrà il 24 gennaio 2018 presso lo ”SwissTech Convention Centre” di Losanna, quando verrà inoltre svelato il trofeo in palio. Da sottolineare che la manifestazione metterà anche in palio 4 posti per EURO 2020: le qualificazioni per il primo Campionato Europeo itinerante della storia resteranno pressoché invariate, iniziando però nel mese di marzo, anziché a settembre. Nelle ‘European Qualifiers’, le squadre verranno suddivise in dieci gironi da cinque o da sei e le prime due classificate di ciascun gruppo si qualificheranno alla fase finale. I restanti quattro posti verranno decisi dagli spareggi delle ‘European Qualifiers‘, ai quali accederanno le 16 vincitrici dei gironi della UEFA Nation League, che verranno suddivise in quattro gruppi da quattro. Se la vincente di un girone si è già qualificata attraverso le qualificazioni, il posto verrà assegnato alla squadra che segue in classifica nella propria divisione. Se una divisione non ha quattro squadre per completare un gruppo, allora i posti a disposizione verranno occupati dalle squadre di un’altra divisione, secondo la classifica generale della UEFA Nations LeagueCiascuna divisione avrà una propria fase finale, con semifinale e finali, e la vincente di ognuna delle 4 fasi finali avrà diritto a partecipare ad EURO 2020.

divisioni-uefa-nations-leagueLE 4 DIVISIONI:

  1. DIVISIONE A: Germania, Francia, Belgio, Portogallo, Svizzera, Spagna, Inghilterra, Italia, Croazia, Polonia, Eire, Ucraina;
  2. DIVISIONE B: Olanda, Russia, Islanda, Ungheria, Galles, Bosnia-Erzegovina, Svezia, Grecia, Slovacchia, Austria, Israele, Slovenia;
  3. DIVISIONE C: Irlanda del Nord, Romania, Repubblica Ceca, Turchia, Albania, Danimarca, Montenegro, Serbia, Bulgaria, Scozia, Norvegia, Lituania, Azerbaigian, Cipro, Finlandia;
  4. DIVISIONE D: Estonia, Bielorussia, Georgia, Armenia, Lettonia, Isole Faroe, Kazakistan, Moldavia, Lussemburgo, Macedonia, Kosovo, Liechtenstein, Malta, Andorra, San Marino, Gibilterra
5
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*