When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Interconnessione TAP, no dalla Commissione Urbanistica del Comune di Lecce

via rubichi Palazzo CarafaLECCE – La Commissione Urbanistica del Comune di Lecce, riunitasi questa mattina, ha votato a maggioranza, confermando il parere urbanistico sfavorevole fatto proprio dalla proposta di delibera relativa alla compatibilità del metanodotto “Interconnessione TAP” che interessa il territorio del Comune di Lecce. La delibera approderà in consiglio comunale venerdì prossimo, per esprimere il parere alla Conferenza di Servizi promossa nei prossimi giorni a Roma dal Ministero dello Sviluppo Economico.

no-tap-il-presidioSu oltre 55 chilometri di tracciato necessario a collegare l’approdo del metanodotto TAP a San Foca con Brindisi e che attraversa oltre a Melendugno, i Comuni di Vernole, Castrì, Lizzanello, Surbo, San Pietro Vernotico e Torchiarolo, il territorio di Lecce risulta quello maggiormente interessato dall’attraversamento del metanodotto stesso, per complessivi 22 chilometri. Rispetto ai circa 2.200.000 metri quadri di suolo interessato dall’intero tracciato, circa 900.000 mq interessano Lecce.

Qualora il Ministero decidesse di procedere comunque alla realizzazione dell’opera, nella proposta di delibera l’Amministrazione di Palazzo Carafa chiede l’istituzione di specifiche misure di ristoro ambientale e paesaggistico e l’istituzione di un tavolo tecnico collegiale, coordinato dalla Regione Puglia, con funzioni di controllo e monitoraggio di tutte le fasi successive alla Conferenza di Servizi che si terrà a Roma il prossimo 17 ottobre.

7
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*