CONDIVIDI

Tribunale nazionale federale figcLECCE – I campionati non sono ancora iniziati, ma in Serie C è già tempo di penalizzazioni ed ammede a causa degli stipendi non pagati entro i termini ai rispettivi tesserati. A deciderlo è stato il Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare, per violazioni in materia di Co.Vi.So.C. che vedono Messina ed Ancona destinate a partire con 2 punti in meno e costrette a pagare 1000 euro di ammenda, mentre il Matera inizierà la stagione 2017/’18 con 1 punto in meno e 5000 euro di multa, così come il Mantova avrà la penalizzazione di 1 punto in classsifica. Tutte le decisioni si intendono da scontare nel prossimo torneo, anche se per alcuni club è saltata l’iscrizione ai campionati di competenza, ma le sanzioni andranno scontate comunque. 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.