When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

A Marras risponde Pacilli: Lecce e Alessandria fanno 1-1

roberto-rizzo-primo-pianoLECCE – Tutto rinviato alla gara di ritorno dei Quarti di Finale dei Play-Off di Lega Pro. Lecce ed Alessandria pareggiano 1-1 ed il verdetto definitivo tra chi delle due contendenti approderà alle semifinali di Firenze uscirà dalla sfida di domenica al “Moccagatta”. La partita allo stadio “Via del Mare” ha vissuto fasi alterne: il Lecce ha cominciato meglio degli ospiti, ma è stata l’Alessandria a passare in vantaggio alla prima palla-gol utile con il tap-in di Marras. La compagine di mister Bepi Pillon, ben assortita nei reparti e pungente in attacco, ha poi incassato in avvio di ripresa il gol di Pacilli a seguito di un’azione rocambolesca nell’area dei grigi ma non si è sciolta. Il destino del Lecce passerà ora inevitabilmente dalla sfida in Piemonte.

Primo tempo

 1’ Nessuna sorpresa di formazione per il Lecce: Rizzo conferma gli undici che hanno pareggiato con la Sambenedettese e ripropone Doumbia in attacco con Caturano e Pacilli. L’Alessandria recupera il difensore centrale Felice Piccolo ma Pillon opta per Sosa dal 1’, relegando inizialmente in panchina l’ex Spezia insieme ad altri elementi pericolosi come Iocolano, Sestu e Rosso. Il duo offensivo atomico Gonzalez-Bocalon guida i Grigi anche quest’oggi.

3’ Prima occasione per il Lecce. Uno stop difettoso di Gozzi agevola il recupero palla di Caturano, che apre il compasso e invita Doumbia, sinistro sull’esterno della rete.

13’ L’Alessandria s’affaccia dalle parte di Perucchini. Palleggio in orizzontale interrotto dallo spiovente di Gonzalez sul secondo palo, tiro al volo di Marras alto.

18’ Pazzesca rovesciata di Pacilli dal limite dell’area compiuta su un pallone vagante, fuori di poco.

23’ Pacilli esplode il destro dai venti metri, la sfera s’impenna e sorvola la traversa

24’ Il Lecce prova a premere. Altra respinta difettosa di Gozzi, raccoglie Costa Ferreira, scatto e serpentina sulla linea dei sedici metri conclusa da un tiro alto.

27’ Punizione di Lepore, spizzica Cosenza ma non c’è il tocco decisivo nel mucchio.

28’ Discesa di Ciancio che mette in apprensione la difesa dei Grigi, pallone teso non raccolto da nessun inserimento centrale.

30’ GOL ALESSANDRIA. Tiro di Gonzalez neutralizzato alla grande da Perucchini; Sulla respinta Marras raccoglie e imbuca nell’angolino rendendo vano il posizionamento di quattro calciatori del Lecce sulla linea di porta.

32’ Nicco sfiora il raddoppio con un tiro al volo. Discesa di un debordante Marras sulla destra e scodellata perfetta

42’ Palla morbida a scavalcare la difesa di Arrigoni per Pacilli, che elude la trappola del fuorigioco ma non riesce a evitare l’uscita di Vannucchi.

43’ Bocalon lotta bene e vince un rimpallo tra Giosa e Cosenza, favorendo l’accorrente Nicco che penetra in area e scaglia un sinistro, Perucchini blocca.

Secondo tempo

1’ Mancosu gestisce sulla trequarti e mette dentro all’indirizzo di Pacilli, anticipato al momento della battuta a rete da Manfrin.

5’ Break dell’Alessandria. Branca porta palla fino alla trequarti e allarga per Nicco, che mira all’angolo alto ma lascia andare un tiro sbilenco.

7’ Lepore conquista e batte velocemente un fallo laterale, palla a Costa Ferreira che, di sinistro, impegna Vannucchi, bravo a togliere il pallone in tuffo dall’angolo.

7’ GOL LECCE. Il conseguente corner consegna il pari al Lecce. Vannucchi dice no a Doumbia aggredendo il pallone in uscita a seguito di un rimpallo, rimane a terra e non può nulla quando Pacilli riceve il pallone e lo deposita in rete annullando il rientro sulla linea di porta dei due centrali.

 13’ Botta da fuori di Branca, Perucchini blocca in presa nonostante il rimbalzo ravvicinato.

19’ Doumbia addomestica e mette a terra un pallone difficile dal limite, appoggio per Pacilli che chiude troppo il sinistro e manda a lato.

23’ Cazzola esce dai blocchi e mette in difficoltà Cosenza, non perfetto nella respinta che favorisce la progressione di Nicco, imbucata per Gonzalez, tocco sul secondo palo a premiare l’inserimento di Bocalon annullato dal recupero provvidenziale di Ciancio e dalla contestuale segnalazione di fuorigioco.

Il tabellino

Lecce-Alessandria 1-1pacilli-vs-samb

Lecce (4-3-3): 25 Perucchini; 10 Lepore (cap.), 5 Cosenza, 14 Giosa, 23 Ciancio; 8 Costa Ferreira, 6 Arrigoni (40’st 21 Fiordilino), 4 Mancosu; 11 Pacilli (30’st 7 Torromino), 18 Caturano (32’st 9 Marconi), 24 Doumbia. A disposizione: 1 Bleve, 12 Chironi, 2 Vitofrancesco, 3 Agostinone, 13 Tsonev, 16 Drudi, 17 Monaco, 20 Maimone. Allenatore Roberto Rizzo.

Alessandria (4-4-2): 1 Vannucchi; 2 Celjak, 21 Gozzi, 19 Sosa (cap.), 3 Manfrin; 17 Marras (30’st 14 Sestu), 4 Cazzola, 23 Branca, 8 Nicco; 18 Gonzalez (45’st 11 Fischnaller), 24 Bocalon (27’st 32 Evacuo). A disposizione: 12 La Gorga, 5 Mezavilla, 6 Piana, 7 Rosso, 10 Iocolano,, 13 Piccolo, 14 Sestu, 20 Barlocco, 27 Nava, 32 Evacuo. Allenatore Giuseppe Pillon.

Marcatori 30’pt Gonzalez (A), 7’st Pacilli (L),

Ammoniti 9’st Manfrin (A), 24’st Cazzola (A)

Arbitro Edoardo Paolini di Ascoli Piceno – Assistenti Filippo Bercigli di Valdarno e Andrea Trovatelli di Pistoia – IV Ufficiale: Vincenzo Valiante di Salerno

Note: serata serena, temperatura 25 grandi, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 13680, incasso 142882,50 euro. Recuperi 1’pt, 4’st

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*