When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Aggressione calciatori, al Catanzaro multa di 2000 Euro

CatanzaroLECCE – Oltre al danno, la beffa. Non solo la sconfitta allo stadio “Arturo Valerio” di Melfi, i propri giocatori picchiati, ed alcune auto danneggiate: ora si è aggiunta anche una sanzione pecuniaria per il Catanzaro Calcio per responsabilità oggettiva. In relazione alla gara di campionato del Girone C Melfi-Catanzaro dello scorso 14 marzo, il Giudice Sportivo della Lega Pro, letti gli atti ufficiali e la relazione integrativa della Procura Federale inviata in data 10 maggio, sciogliendo la riserva contenuta del Comunicato Ufficiale n. 158/DIV del 14 marzo 2017 (LEGGI QUI), ha osservato:

  • che al termine della gara in oggetto un gruppo di sostenitori della società Catanzaro, in numero di 19 unità, alcuni dei quali con il volto coperto, dopo aver minacciato un addetto alla sicurezza, si introducevano nell’area antistante gli spogliatoi, riservata al parcheggio delle auto;
  • che all’uscita dagli spogliatoi dei calciatori della società Catanzaro i predetti facinorosi assumevano atteggiamento offensivo e minaccioso nei confronti degli stessi e riuscivano a colpire, senza conseguenze, alcuni atleti e danneggiavano le auto degli stessi;
  • che tale grave comportamento veniva interrotto dal pronto intervento delle forze dell’ordine, che provvedevano a identificare i facinorosi;
  • che risulta, pertanto, accertata la responsabilità oggettiva per il comportamento dei propri sostenitori della società Catanzaro, responsabilità peraltro attenuata dalla circostanza dello svolgimento della gara in trasferta.

Curva-CatanzaroTanto premesso, ha deliberato di infliggere alla società Catanzaro la sanzione dell’ammenda di € 2000. La Lega Pro, la settina successiva ai fatti ed in accordo con l’Assocalciatori, fece slittare l’inizio delle gare del campionato di un quarto d’ora in segno di solidarietà verso i tesserati coinvolti nell’aggressione e per sensibilizzare l’opinione pubblica sul grave fenomeno della violenza nel mondo del calcio nelle serie minori.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*